Matuidi alla Juventus: questione di ore

Matuidi alla Juventus: questione di ore

Il centrocampista della Nazionale Francese e del PSG è ad un passo dai bianconeri, unico nodo da sciogliere è il prezzo

da in Calcio, Calciomercato, Juventus, News Sport, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Matuidi alla Juventus: questione di ore

    Blaise Matuidi è ad un passo della Juventus. Il problema principale è il prezzo ed è per questo che domani è stato fissato l’incontro a Montecarlo tra Marotta e Paratici e la dirigenza parigina per accordarsi sul trasferimento del centrocampista della nazionale francese.


    Il Paris Saint Germain
    chiede una cifra intorno ai 35/38 milioni di euro per il cartellino di Matuidi ma la squadra del presidente Agnelli non sembra intenzionata ad accontentare tutte le richieste della società francese. Il giocatore, centrocampista dinamico con una grande propensione agli inserimenti ma anche alla fase difensiva, dotato di grande resistenza e corsa oltre che buona tecnica, è il tassello mancante alla squadra bianconera dopo la cessione al Manchester United di Paul Pogba, compagno di nazionale di Matuidi.

    La Juventus non intende pagare il prezzo richiesto dalla squadra parigina ma ha dalla sua due carte importanti da giocare: la prima è che il calciatore ha il piacere di vestire la maglia bianconera e di cambiare aria, lasciando la Ligue One per un campionato diverso. La seconda è la scadenza del contratto nel 2018, una notizia che può essere davvero interessante per la Juventus e per il giocatore, visto che il francese il prossimo anno compirà 30 anni.

    Non è da sottovalutare l’agente di Matuidi, Mino Raiola. Dopo l’affare Pogba, che ha infoltito le casse già interessanti del procuratore di Nocera Inferiore, la Juventus cercherà di fare breccia nelle tasche dell’agente che, in questi mesi di trattativa con il Manchester United, ha imparato a conoscere bene. La Juventus vorrebbe spendere una cifra non superiore ai 25 milioni di euro ma probabilmente l’incontro di domani sarà fondamentale per capire quanto Marotta e Paratici possano trattare sul prezzo, probabilmente 30 milioni di euro, con qualche bonus legato alle vittorie, sarà considerata l’offerta giusta.

    340

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioCalciomercatoJuventusNews SportSport

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI