Olimpiadi 2016: ogni atleta riceve 41 preservativi dal CIO

Olimpiadi 2016: ogni atleta riceve 41 preservativi dal CIO

Amori anche temporanei tra atleti di tutte le nazionalità favoriscono questa iniziativa

da in Olimpiadi, Prodotti Sport, Rio 2016, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Olimpiadi 2016: ogni atleta riceve 41 preservativi dal CIO

    Non è una novità che al villaggio olimpico ci sia molta attività extra-sportiva, insomma stiamo parlando di sesso: in ogni Olimpiade sono numerosi i casi di amorazzi anche temporanei tra atleti di tutte le nazionalità che utilizzano questa imperdibile occasione anche per conoscersi in senso puramente biblico. E così, per Rio de Janeiro 2016 si supererà ogni record di consegna di preservativi con il numero spaventoso di 400.000 distribuiti per 300.000 per uomini e 100.000 tra le donne per un totale di circa 41 a testa. L’aumento di anno in anno è significativo: a Seoul 1988 erano 8500 in tutto, a Barcellona 1992 erano 90.000 ad Atene 2004 erano 130.000 e a Londra 2012 erano 150.000. Ora si va quasi a triplicare. Nella foto sopra vediamo Hope Solo, che aveva rivelato…

    Aveva rivelato che al villaggio olimpico c’è gente che fa sesso ovunque e in qualsiasi momento, dunque c’è poco da stupirsi se vengono distribuiti così tanti preservativi. D’altra parte va bene i sentimenti e un po’ di apertura verso gli altri, ma nella sicurezza più alta possibile. La cosa curiosa è che i condom sono stati forniti direttamente dal comitato olimpico internazionale alias CIO, che ha anche gentilmente pensato a preparare un totale di 175.000 confezioni di lubrificante, che non si sa mai.

    Certo, l’impennata del virus Zika (che si trasmette anche per via sessuale) è stato sicuramente determinante, ma pochi si aspettavano un numero così poderoso. Chissà quanti figli delle Olimpiadi 2016 nasceranno?

    309

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN OlimpiadiProdotti SportRio 2016Sport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI