Olimpiadi 2016: le gare più importanti ai giochi di Rio da non perdere

Grandi nomi e e grande spettacolo, ecco tutto quello che vi consigliamo di non perdere dei giochi olimpici

da , il

    Olimpiadi 2016: le gare più importanti ai giochi di Rio da non perdere

    Come tutte le Olimpiadi che si rispettino, anche quelle di Rio 2016 saranno ricchissime di gare appassionanti da seguire. I calendari giornalieri di eventi sportivi saranno molto fitti e non ci sarà che l’imbarazzo della scelta. In mezzo a questo centinaio di gare però, alcune saranno in grado di catalizzare maggiormente l’attenzione degli spettatori e degli appassionati, vuoi per la spettacolarità delle gare vuoi perché a darsi battaglia per la medaglia d’oro scenderanno in campo i grandi nomi dello sport (Federica Pellegrini nel nuoto e Usain Bolt nell’atletica leggera su tutti).

    Andiamo quindi a scoprire quali sono le gare più importanti da non perdere assolutamente alle Olimpiadi di Rio 2016!

    RIO 2016: LE GARE DI NUOTO DA NON PERDERE

    LaPresse

    Iniziamo dal nuoto, dove l’Italia, tra l’altro, ripone particolari speranze di portare a casa un bel po’ di medaglie. Le gare più importanti e spettacolari da non perdere assolutamente sono quelle del nuoto di fondo (dove si dovrà coprire una distanza di 10 chilometri). L’italia punterà su Simone Ruffini, Federico Vanelli e Rachele Bruni.

    Spettacolari anche le gare di tuffi, soprattutto quelli dai dieci metri. Sempre per le gare di trampolino, si segnala la presenza di Tania Cagnotto nel trampolino 3 metri sincro femminile e nel trampolino 3 metri femminile.

    Fra le gare di nuoto più importanti e più attese ci sono poi quelle in cui sarà protagonista Federica Pellegrini: 200 metri stile libero femminile e 100 metri stile libero femminile.

    RIO 2016: LE GARE DI ATLETICA DA NON PERDERE

    LaPresse

    Fra le gare di atletica da non perdere assolutamente ci sono ovviamente quelle in cui a scenderà in pista sarà l’asso giamaicano Usain Bolt, che assicurerà di certo tanto spettacolo. Bolt sarà presente, ad esempio, nella staffetta 4×100 maschile, nei 200 metri maschile e nei 100 metri maschile.

    Di particolare interesse saranno anche i 5000 metri maschile, in cui a darsi battaglia in pista scenderanno il campione olimpico somalo Mo Farah e l’etiope Moktar Edris. La sfida tra i due dovrebbe ripetersi anche nei 10.000 metri maschile ma la presenza di Edris non è ancora certa.

    RIO 2016: ALTRE GARE DA NON PERDERE

    Fra le altre gare importanti da non perdere, si segnalano il ciclismo su pista (in modo particolare l’inseguimento a squadre), le gare di pallavolo (occhio soprattutto al torneo di volley maschile, che in questa edizione dei giochi si preannuncia spettacolare), le gare di ginnastica in cui si sfideranno i campioni degli anelli, la maratona e la marcia (Alex Schwazer parteciperà? Non si sa ancora).