Milan, Silvio Berlusconi vende ai cinesi per 740 milioni

Milan, Silvio Berlusconi vende ai cinesi per 740 milioni

Il contratto verrà perfezionato entro la fine del 2016

da in Calcio, Milan, News Sport, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Milan, Silvio Berlusconi vende ai cinesi per 740 milioni

    Si chiude dopo 30 anni l’era di Silvio Berlusconi al Milan. Un consorzio di investitori cinesi infatti ha trovato l’accordo per l’acquisizione del 99,93% del club rossonero. L’ex premier ha venduto il Milan per 740 milioni di euro di cui 220 milioni per il pagamento dei debiti. Il contratto verrà perfezionato entro la fine del 2016.

    Le quote del club passano a un gruppo di investitori cinesi che operano attraverso la management company Sino-Europe Sports Investment Management Changxing Co.Ltd, di cui fanno parte fra gli altri Haixia Capital, fondo di Stato cinese per lo Sviluppo e gli Investimenti, e Yonghong Li, chairman della management company. A confermare la cessione del Milan è la Fininvest in una nota.
    L’obiettivo è riportare il club a livelli competitivi in Europa, da qui la richiesta da parte di Silvio Berlusconi di investimenti mirati.

    Con l’accordo, gli acquirenti si impegnano a compiere importanti interventi di ricapitalizzazione e rafforzamento patrimoniale e finanziario del Milan, per un ammontare complessivo di 350 milioni di euro nell’arco di un triennio”, si legge nella nota Fininvest.


    313

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioMilanNews SportSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI