Maglie calcio più vendute nel 2016: la classifica

Maglie calcio più vendute nel 2016: la classifica
da in Calcio, Sport
Ultimo aggiornamento: Martedì 22/11/2016 07:17

    I giocatori che fanno vendere più maglie alle proprie squadre

    Vediamo quali sono le maglie di calcio più vendute del 2016. Ogni società di calcio, tra le molte entrate di cui può beneficiare, vende nei suoi store le t-shirt dei propri calciatori e soprattutto quelle legate agli uomini di punta della propria squadra, i beniamini del pubblico. Nel mondo le magliette più vendute, però, non sono soltanto quelle dei più famosi come Messi e Ronaldo ma ci sono molte sorprese che, probabilmente, non vi sareste mai aspettati. Ecco i giocatori che fanno vedere più maglie alla propria società.

    Cristino Ronaldo

    Il pluricampione del Real Madrid non poteva che essere uno dei giocatori che fa vendere più magliette alla società spagnola. Il campione portoghese è il giocatore simbolo dei Blancos ed è uno dei giocatori più famosi e vincenti al mondo. La vendita globale di casacche del Real Madrid si stima attorno alle 2 milioni di unità e molte hanno il nome di Cristiano Ronaldo.

    Di Maria

    L’esterno argentino è passato, la scorsa stagione, dal Manchester United, dove non ha convinto, al Paris Saint Germain di Zlatan Ibrahimovic. Di Maria è stato accolto come un vero campione e la sua maglietta è stata una delle più vendute al mondo e la più venduta della squadra parigina, anche più di quella di Zlatan Ibrahimovic.

    Martial

    E’ giovane, giovanissimo. E la scorsa stagione è stato pagato più di 50 milioni per passare al Manchester United che lo reputo tutt’ora l’erede di Thierry Henry, un’etichetta pesante da rispettare ma con alti e bassi, con la discontinuità di un giovanotto quale è, Martial ha già dimostrato il suo valore in questa stagione con i Red Devils. La sua maglia, la numero 9 – che quest’anno potrebbe passare a Zlatan Ibrahimovic – è stata la più venduta dei Red Devils, molto di più di Rooney e Depay.

    Pogba

    Il talento francese della Juventus, sul piede di partenza, nella stagione 2015/2016 è stato il giocatore che ha fatto vendere più magliette della squadra bianconera che in totale ha piazzato sul mercato quasi 900 mila unità e molte di queste hanno il nome Pogba sulle spalle.

    Hazard

    Il fuoriclasse belga del Chelsea la scorsa stagione tra infortuni e malumori non è riuscito ad impressionare i suoi tifosi come nelle precedenti annate ma è stato comunque il simbolo del Chelsea. Il talento fiammingo, Eden Hazard, quest’anno alla corte di Antonio Conte, ha fatto vendere la maggior parte della maglie dei Blues che in totale hanno venduto più di 1 milione e mezzo di casacche.

    Messi

    Nonostante un’annata meno brillante di altre, Lionel Messi è sempre uno dei migliori giocatori della storia del calcio, chiunque dice il contrario probabilmente non parla di calcia giocato, e la vendita della sua casacca blaugrana ha permesso alla società catalana di vendere più di 2 milioni di capi d’abbigliamento. La maggiorate con il suo nome dietro, ovviamente.

    Honda

    Forse sembrerà incredibile ma anche Keisuke Honda, il calciatore del Milan, è uno dei giocatori che ha venduto più magliette, con il suo nome scritto sulle spalle, sulla faccia della terra. Tutto ciò grazie alla sua terra natale, il Giappone. L’isola asiatica ha, oltre a Nagatomo, un unico grande giocatore nella Serie A ed è proprio Honda, per anni bandiera della nazionale giapponese. Honda è uno dei giocatori più rappresentativi del Giappone, assieme a Kagawa.

    Sanchez

    Dall’Udinese al Barcellona, dai blaugrana all’Arsenal dove è diventato beniamino dei tifosi, il girovago cileno Alexis Sanchez, dopo aver vinto due Copa America consecutive, sempre contro l’Argentina, si è consacrato come vero fuoriclasse e i tifosi hanno dimostrato il loro affetto comprando sempre di più la sua casacca.

    Griezmann

    Vice campione d’europa con l’Atletico Madrid, in Champions League, e vice campione d’europa con la Francia, ad Euro 2016, un’annata incredibile in tutte le competizioni a cui ha preso parte ma senza ottenere alcun trofeo. “Le petite diable”, però, è un giocatore fenomenale che avrà modo di vincere nella sua carriera e la casacca di Griezmann è stata la più venduta dell’Atletico Madrid, più di Fernando Torres.

    Robben

    L’olandese del Bayer Monaco quest’anno non è riuscito a mettersi in mostra come avrebbe voluto per colpa di qualche infortunio di troppo, come spesso gli è capitato nella sua carriera, e l’eliminazione dell’Olanda dalle qualificazioni ad Euro 2016 non gli ha permesso di giocare l’ultima edizione degli europei. Ciò nonostante Robben è stato il giocatore che ha fatto vendere più maglie alla squadra bavarese.

    Coutinho

    Il talento brasiliano del Liverpool, Coutinho, anche quest’anno, ha dimostrato di essere un giocatore incredibile a cui nemmeno la squadra di Klopp possa privarsi. L’ex Inter è stato il giocatore che ha fatto vendere più magliette alla squadra dei Reds. Una risorsa importante per il Liverpool e per la nazionale brasiliana.

    Vardy

    Jamie “The Cannon” Vardy, il fuoriclasse del Leicester City, il capocannoniere, il leader, colui che appena qualche stagione fa militava tra i dilettanti e che quest’anno ha esordito ad Euro 2016 con la sua Inghilterra, è uno dei giocatori più apprezzati al mondo e soprattutto dai tifosi delle Foxes. La sua maglia è una delle più vendute anche fuori dall’Inghilterra.

    1374

    PIÙ POPOLARI