Calciomercato Napoli: manca sempre quel nome in difesa

Calciomercato Napoli: manca sempre quel nome in difesa

Bene Giaccherini, Pereyra è vicino ma serve un nome importante dietro

da in Calcio, Calciomercato, Napoli Calcio, Serie A, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Calciomercato Napoli: manca sempre quel nome in difesa

    Il Napoli di Maurizio Sarri si sta rinforzando per iniziare la stagione nel migliore dei modi e dare battaglia, anche quest’anno, alla favori della Serie A, la Juventus, che dopo aver chiuso per Pjanic e Davi Alves è riuscita a prendere anche Benatia. Il difensore ex Roma da la possibilità alla squadra partenopea di buttarsi sul difensore Daniele Rugani.

    La squadra di Aurelio De Laurentis ha già chiuso per Emanuele Giaccherini che arriverà nei prossimi giorni dalle meritate vacanze post Euro 2016. Per Maurizio Sarri è un jolly del centrocampo e già con il Bologna nella scorsa stagione e con la Nazionale di Antonio Conte ha dimostrato tutte le sue qualità, sia atletiche che tecnico-tattiche.

    Il secondo giocatore, molto interessante, che sembra in dirittura d’arrivo per la squadra di Maurizio Sarri è Roberto Pereyra. Un altro giocatore, classe 1992, che può interpretare diversi ruoli nel centrocampo azzurro. L’argentino, infatti, può fare sia il trequartista, sia la mezzala ma anche l’esterno nei tre attaccanti, con più fatica ma lo può fare. Il talento sudamericano può essere davvero un rinforzo per il Napoli e anche un’alternativa prestigiosa per far respirare, di tanto in tanto, Marek Hamsik.

    Rimaniamo sempre a centrocampo: Herrera, Witsel e Candreva sono piste che si sono raffreddate. Per i primi due giocatori non c’è l’accordo con la società. Infatti, il Porto vuole almeno 25 milioni di euro più bonus che porterebbero la cifra di trasferimento intorno ai 28 milioni per il giocatore messicano mentre per Witsel l’ultima offerta del Napoli risulta essere arrivata a 23 milioni di euro per il cartellino del giocatore di proprietà dello Zenit di San Pietroburgo ma la società russa non sembra convinta e il giocatore vuole 4 milioni di euro netti a stagione che il Napoli non intende concedere al belga. La pista Candreva sembra distante solo 1 milione di euro legati ai diritti di immagine. Attenzione però, la concorrenza di Inter, Milan e Chelsea è dietro l’angolo. Soprattutto la squadra londinese potrebbe cercare di accaparrarsi l’esterno italiano se dovesse partire Cuadrado.

    Davanti piacciono diversi nome ma finché non sarà chiara la fine di Gonzalo Higuain, la rosa, in fase offensiva, rimarrà pressoché la stessa.

    Il problema, come si può ben capire, rimane dietro. La scorsa stagione, a parte Albiol e Koulibaly, Sarri non aveva alternative valide a cui affidare le chiavi del reparto arretrato. Tonelli non basta per affrontare al meglio le tre competizioni che attendono il Napoli (Serie A, Champions League e Coppa Italia) serve almeno un altro difensore centrale di livello, considerando anche il malcontento del difensore centrale francese. La pista più appetibile sembra quella che porta a Daniele Rugani. L’ex centrale dell’Empoli, ai tempi di Sarri, si è visto scavalcare nuovamente nella gerarchia difensiva bianconera con l’arrivo di Benatia. Un giovano cosi interessante e preparato è davvero un peccato che rimanga in panchina un’intera stagione ed è probabile che Giuntoli, Direttore Sportivo del Napoli, voglia cercare di portare in Campania il giocatore toscano.

    Manca, al momento, un vero nome in difesa e una vera trattativa. Il Napoli dovrà fare di più di quello che già sta facendo se vorrà davvero competere con la Juventus quest’anno e, soprattutto, se vorrà fare bene in europa.

    586

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioCalciomercatoNapoli CalcioSerie ASport Ultimo aggiornamento: Giovedì 14/07/2016 15:09
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI