Icardi vuole l’Inter, Wanda Nara: “Mauro merita un ingaggio adeguato”

Icardi vuole l’Inter, Wanda Nara: “Mauro merita un ingaggio adeguato”

Rinnovo o cessione? La bionda spagnola ha le idee ben chiare sul futuro di suo marito

da in Calcio, Calciomercato, Inter, Mauro Icardi, Serie A, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Icardi vuole l’Inter, Wanda Nara: “Mauro merita un ingaggio adeguato”

    Icardi è stato dichiarato incedibile dalla società nerazzurra, attraverso le parole del Direttore Sportivo Piero Ausilio ma la moglie e agente del giocatore argentino, Wanda Nara, ha espresso chiaramente che se il suo assistito non riceverà un rinnovo sostanzioso al suo ingaggio inizierà davvero a guardarsi intorno, le offerte, secondo la procuratrice, ci sono.

    Quale sarà dunque il futuro di Mauro Icardi? Il valore del giocatore classe 1993 è indiscutibile, è un talento incredibile ed è un potenziale campione. Con l’Inter ha già fatto vedere quali sono le sue migliori qualità e alla porta le squadre inglesi e spagnole iniziano a bussare alla porta, più di tutte sembra che il Tottenham sia interessato all’argentino ma l’Inter non prenderà in considerazione alcuna offerta.

    La moglie-agente dell’argentino, Wanda Nara, ha dichiarato: “Se arrivasse una squadra che offre 50 milioni, e ce ne sono, con un ingaggio adeguato per Icardi, Mauro valuterebbe l’idea di andare via. Oggi non si sente valorizzato nella sua crescita. L’Inter non può chiedere il doppio per il suo cartellino e non adeguarne l’ingaggio. Ecco perché può andare via“.

    Piero Ausilio, poche ore fa, direttamente dal ritiro nerazzurre, ha fatto sapere che “il contratto dell’attaccante è stato rinnovato” non più tardi di 12 mesi fa, “è diventato capitano dell’Inter ed è, per noi, incedibile. Queste sono i tre fattori importanti su Mauro Icardi”. Come per dire, il resto sono solo chiacchiere da bar.

    Qualche squadra intenzionata ad acquistare il boemo nerazzurre c’è ma ancora non è pervenuta nessuna richiesta ufficiale in sede nerazzurra. Inoltre, sia Mancini che la nuova società cinese puntano sui giocatori giovani e già pronti per solcare i campi di Serie A e dell’Europa League e meglio di Mauro Icardi, su cui puntare al massimo, in questo momento non ci sono molti giocatori.

    Poche ore dopo l’incedibilità di Icardi dichiarata da Ausilio come rappresentante della società, è arrivata puntuale la risposta di Wanda Nara, moglie e agente del capitano dell’Inter: “Sono contrariata perché non si dà il giusto valore a un giocatore come Icardi. Per restare all’Inter abbiamo rifiutato diverse offerte con ingaggi molto più importanti di quello attuale. Ma se da un anno all’altro l’Inter valuta Mauro il triplo è giusto che questa importanza gli venga riconosciuta anche con l’adeguamento dell’ingaggio promesso. Gli era stato garantito e non abbiamo avuto problemi ad aspettare“.

    Wanda Nara ha risposto a Calciomercato.com, dichiarando: “Tante squadre si sono mosse per Icardi pronte ad offrire ingaggi importanti. Sono due anni che potrebbe guadagnare molto di più e giocare in Champions.

    Ora se arrivasse una squadra con l’offerta giusta e uno stipendio adeguato, Mauro la prenderebbe in considerazione con l’idea di andare via pur ringraziando l’Inter per tutto. Oggi non si sente valorizzato per la sua crescita. Fosse stata solo una questione di soldi avremmo accettato i 25 milioni all’anno che una società cinese ci ha offerto due settimane fa. Icardi vorrebbe semplicemente sentirsi valorizzato dall’Inter“.

    La richiesta della procuratrice è un rinnovo, sostanzioso, per l’attaccante sudamericano per sentirsi valorizzato e al centro del progetto della squadra meneghina appena diventata di proprietà cinese. Nelle prossime ore vedremo come si svilupperà la situazione, la coppia Cardi-Nara potrebbe impuntarsi e l’Inter accontentare il giocatore ma se arrivasse un’offerta di 50 o 60 milioni di euro la società difficilmente riuscirà davvero a rifiutare.

    Wanda Nara, a TeleLombardia, ha dichiarato: “Prima di tutto per Mauro c’è l’Inter perché lui vuole rimanere. Io voglio solo migliorare la sua situazione. L’Inter aveva fatto delle promesse che non ha mantenuto. Mauro vuole rimanere, infatti un anno fa abbiamo firmato fino al 2019 ma la mia idea di rinnovo significa anche prolungare la permanenza di Mauro all’Inter“.

    Poi la moglie e agente dell’argentino risponde ad alcune delle domanda dallo studio: “La promessa era di migliorare la posizione economica di Icardi perché l’Inter lo valorizza. Ci sono diverse squadre molto interessate, tra cui due italiane: Juventus e Napoli. Quando abbiamo fatto l’incontro c’era Ausilio e Fassone e io ero insieme al Commercialista e ad Icardi“.

    719

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioCalciomercatoInterMauro IcardiSerie ASport Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13/07/2016 11:46
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI