Euro 2016, i premi per l’Italia e i budget dell’Uefa

Euro 2016, i premi per l’Italia e i budget dell’Uefa

La FIGC ha già guadagnato 14 milioni ma se vince può arrivare a 26

da in Calcio, Euro 2016, Nazionale italiana di calcio, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Euro 2016, i premi per l’Italia e i budget dell’Uefa

    L’Italia di Antonio Conte sta sorprendendo tutti, lo scontro con la Germania ai quarti di finale potrebbe valere molto di più della gloria e della felicità sul campo per la Federazione Italiana di calcio, ogni passaggio del turno infatti è un guadagno per la Lega di Tavecchio che in questo momento ha già incassato circa 14 milioni di euro e se il sogno della vittoria dell’europeo diventasse realtà si potrebbe arrivare fino a 26 milioni, una cifra davvero molto interessante per FIGC.

    Vittorie e Premi

    Grazie all’accesso al torneo europeo francese e la partecipazione alla fase finale di Euro 2016 l’Italia, come tutte le altre nazioni che sono riuscite passare il turno di qualificazione, ha incassato 8 milioni di euro come anche nella passata edizione, quella del 2012, in Polonia e Ucraina. Secondo le quote di Euro 2016, ad ogni vittoria nel girone ogni nazione percepisce 1 milione di euro e per il pareggio 500 mila euro. Quindi, l’Italia ha guadagnato 8 milioni per la partecipazione alla fase finale del torneo e altri 2 milioni per le vittorie con Belgio e Svezia mentre la sconfitta contro l’Irlanda non ha dato nessun guadagno.

    L’accesso agli Ottavi di finale, in questa edizione, è valutato 1,5 milioni di euro mentre nell’edizione di Euro 2012 non era previsto alcun guadagno. La vittoria con la Spagna, convincente e importantissima per il percorso azzurro agli europei, ci ha lanciato ai quarti di finale, dando altri 2.5 milioni di euro nelle casse della FIGC. 500 mila euro in più rispetto ad Euro 2012 che era valutato 2 milioni.

    In totale, l’Italia ha guadagnato, sino a questo momento, 14 milioni di euro mentre la Germania, la nostra prossima avversaria il 2 luglio alle 21.00 a Bordeaux, ha guadagnato 500 mila euro in più rispetto all’Italia poiché ha pareggiato l’incontro con la Polonia e non ha mai perso in questo europeo.

    Successo Finale

    Europei 2016   Italia   Spagna   Stadio "Stade de France"   Ottavi di Finale.

    Se il sogno azzurro riuscisse ad andare oltre la Germania e oltre la semifinale, conquistando poi la vittoria finale allo Stade de France a Saint Denis il 10 luglio, la Federazione italiana di calcio porterebbe i suoi guadagni dai 14 già conquistati sul campo fino alla soglia di 26 milioni di euro. Quasi un raddoppio dei premi negli ultimi due turni.

    Questo è stato possibile grazie ad un aumento degli investimenti rispetto ad Euro 2012, dove arrivammo in finale con la Spagna. Dopo le qualificazioni ai quarti le differenze sono sempre di 500 mila euro sia nella semifinale, sia nella finale: ad Euro 2012 la semifinale era pagata 3 mentre in questa edizione è data per 4 milioni di euro.

    La sconfitta nella Finale, invece, è data a 4.5 e invece la vincitrice della manifestazione guadagnerà 7.5 milioni, in questa edizione invece la squadra sconfitta nella finale guadagnerà 5 milioni di euro mentre la vincitrice arriverà fino a 8 milioni di euro.

    Aumento di Budget

    sede_uefa nyon

    La UEFA ha aumentato il budget in questi quattro anni, portando la cassa dedicata al torneo per nazioni da 196 milioni di Euro 2016 fino a 301 milioni per questa quindicesima edizione francese. Le motivazioni? La quindicesima edizione è un avvenimento importante e per di più il luogo in cui si sta disputando il torneo è un paese molto più turistico e ricco rispetto a quello di euro 2012. Inoltre, bigotta tenere in considerazione che quest’anno, per la prima volta nella storia degli europei, hanno partecipato ben 24 squadra alla fase finale e di conseguenza la cassa dei premi ha dovuto essere un po’ più grande, circa 100 milioni, rispetto all’edizione di quattro anni fa.

    Sorridono i club

    Juventus, conferenza stampa Dani Alves

    Anche in questa edizione, come in quella del 2012, ciascun club che ha “messo a disposizione” i giocatori nelle rispettive nazionali potrà avere un rimborso calcolato in base ad un calcolo che ha come base di parametro la durata dei giocatori all’interno della competizione’on calciatori presenti ad Euro 2016 avrà diritto ad un rimborso parametrato sui giorni di permanenza nella competizione.

    Il budget a disposizione per le società è di 150 milioni, di cui 50 andranno ai giocatori che non sono riusciti a passare le qualificazioni e i restanti 100 per i giocatori che invece sono riusciti a passare nella fase finale del torneo.

    Ad euro 2012 la squadra con più giocatori e con quindi il miglior rapporto era il Bayern Monaco, appena più avanti del Real Madrid e del Barcellona. Le squadre italiane ottenere quasi 10 milioni di rimborso ed in testa c’era la Juventus con poco più di 2 milioni come rimborso. Quest’anno, invece, le squadre che portano più giocatori, ad esempio fino ai quarti di finale, sono Bayern Monaco e Juventus, entrambe con 9 calciatori. Se dovesse vincere l’Italia contro la Germania, ci sono ottime possibilità che la Juventus sia una delle squadre che percepirà il rimborso più alto di tutto l’europeo.

    900

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioEuro 2016Nazionale italiana di calcioSport Ultimo aggiornamento: Mercoledì 06/07/2016 15:39
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI