La singolare storia di Renato Sanches il calciatore pagato con 25 palloni

La singolare storia di Renato Sanches il calciatore pagato con 25 palloni

Osservato in 15 minuti, acquistato dal Benfica per spiccioli e adesso Ancelotti lo avrà a disposizione nel Bayern

da in Calcio, Prodotti Sport, Sport
Ultimo aggiornamento:
    La singolare storia di Renato Sanches il calciatore pagato con 25 palloni

    Il giornalista norvegese Jan Hagen ha rivelato che il Benfica, una delle squadre più ricche ed importanti in Portogallo, ha acquistato Renato Sanches, recentemente venduto al Bayern Monaco per la prossima stagione, fu prelevato dall’Aguias Musgueira dopo essere stato visionato per soli 15 minuti e venne pagato solo 25 palloni.

    Avete capito bene, 25 palloni. La squadra nativa di Renato Sanches evidentemente non se la passava egregiamente a livello economico ed era disposta a far partire alcuni dei suoi giovani più promettenti per risollevare le proprie casse.

    Gli osservatori della società di Lisbona hanno sin dal primo istante capito che il centrocampista portoghese aveva delle grandi qualità e ha deciso di portarlo tra le “Aquile” per farlo crescere e poi, come spesso accade, venderlo al miglior offerente che, in questo caso, si chiama Bayern Monaco.

    Renato Sanches il calciatore pagato con 25 palloni

    La squadra di Ancelotti, la prossima ossia la più titolata di Germania, ha già bloccato il calciatore portoghese che ricorda, non poco Edgar Davids, sia fisicamente che tecnicamente ma con potenzialità di miglioramento incredibile.

    Sanches è un classe ’97 ed è stato pagato 35 milioni da parte del Bayern Monaco. Le parti hanno concordato un bonus di 45 milioni legato ad alcuni obiettivi che raggiungerà la squadra tedesca, secondo Calciomercato.com, che porterebbero la cifra pagata dalle “aspirine” pari a 80 milioni di euro.

    Una cifra iperbolica, soprattutto se pensiamo che il Benfica lo ha pagato solo 25 palloni per prelevarlo dall’Águias Musgueira. Un’altra, l’ennesima, dimostrazione che in Portogallo, a Lisbona, sponda Benfica ci sanno davvero fare nello scovare nuovi talenti.

    315

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioProdotti SportSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI