Irma Testa: la prima pugile italiana alle Olimpiadi

Irma Testa: la prima pugile italiana alle Olimpiadi

A soli 18 anni è pronta a vincere la medaglia d'oro ma poi vuole fare la poliziotta

da in Olimpiadi, Prodotti Sport, Rio 2016, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Irma Testa: la prima pugile italiana alle Olimpiadi

    Alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 sarà presente la prima donna italiana pugile. Si chiama Irma Testa ha tanta voglia di mettersi in gioco e di sperimentare l’esperienza olimpica. Il suo sogno è quello di vincere la medaglia d’oro ai 31° Giochi e in futuro diventare una poliziotta.

    Appena 18 anni, cuore di Torre Annunziata e grande passione per il pugilato che le ha permesso di diventare la prima donna pugile alle Olimpiadi. Irma ha le idee molto chiare, su di lei e sullo sport che ama: “sono nata farfalla ma adesso sono una Geisha che governa l’arte del pugilato. Sogno l’Oro alle Olimpiadi e di diventare poliziotta”.

    Irma Testa si racconta e non vede l’ora di dimostrare tutto quello che vale: “Il pugilato non insegna la sfida contro qualcuno ma solo a vincere i propri limiti”. Irma Testa non vuole diventare un pugile professionista ma vuole vincere la medaglia d’Oro alle Olimpiadi e poi diventare una poliziotta. “Tutti dicono che sono una campionessa.

    Io dico che tutto quello che sono, e che ho, comincia e finisce con me. Io sono una guerriera”

    224

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN OlimpiadiProdotti SportRio 2016Sport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI