Leicester campione d’Inghilterra: la scommessa che fa tremare il bookmaker

Leicester campione d’Inghilterra: la scommessa che fa tremare il bookmaker

La società Ladbrokes ha cercato di far rinunciare alcuni tifosi alla vincita sulla vittoria finale del Leicester

    Leicester campione d’Inghilterra: la scommessa che fa tremare il bookmaker

    Il Leicester City sta per raggiungere un traguardo impensabili solo fino a qualche mese fa, vincere la Premier League. Nessuno si sarebbe mai aspettato di vedere la squadra di Claudio Ranieri la in alto in classifica. Anzi, qualcuno ci ha sperato e ha anche scommesso. La quotazione prevista per il Leicester City campione d’Inghilterra, ad inizio stagione, era di 5000/1 ma un tifoso dei “Foxes” non ha resistito alle 29.000 sterline in contanti, il corrispettivo di 37.000 euro, offerte dall’agenzia di scommesse Ladbrokes per rinunciare alla schedina.

    Mancano solo otto giornate al termine della Premier League e il Leicester City ha 5 punti di vantaggio sul Tottenham e ha un calendario – non diciamolo troppo forte – a favore. Un tifoso inglese dei “Foxes” non ha, però, resistito al profumo dei soldi della società Ladbrokes che ad inizio stagione quotava la vittoria della squadra di Ranieri 5000/1 e adesso rischia di andare in “bancarotta” per via di queste scommesse. Infatti, la società britannica dovrebbe pagare ben 50.000 sterline in caso di vittoria del campionato ma lo scommettitore ha preferito godersi subito poco più della metà della probabile vincita e godersi in santa pace la fine del campionato ma lasciando alla sorte la possibilità di gioire per aver fatto la scelta giusta e piangere per la delusione sportiva o piangere (con 29.000 sterline in tasca) per non aver dato fiducia alla sua squadra.

    Una scelta, comunque, molto difficile ma impossibile da prendere in considerazione da altri tre ragazzi, tifosi del Leicester City, che hanno scommesso il medesimo risultato (la vittoria finale dei Foxes), sempre con Ladbrokes, ma non sono caduti in tentazione, rifiutando le avances economiche da parte della società di scommesse.

    James Weller, Keval Nakesheree e Nathan Finlow sono i nomi tre i tre ragazzi che hanno giocato 10 sterline sulla vittoria della loro squadra del cuore e che hanno rifiutato le offerte da parte di Ladbrokes.

    La società di scommesse ha provato a persuadere i tre tifosi, invitandoli al King Power Stadium, casa del Leicester City, per il Monday Night contro il Newcastle, offrendo cifre importanti che viaggiavano tra le 10 mila e le 25 mila sterline (12.700 e i 32.000 euro) ma senza successo.

    I tre tifosi hanno fatto un voto più che una scommessa, una prova d’amore e la speranza della realizzazione di un sogno per la loro squadra. Essere tifosi vuol dire anche soffrire e queste otto ultime gare saranno, comunque vada, le più belle, sofferte ed indimenticabili gare per questi tifosi. Se a fine campionato il Leicester sarà davanti a tutti, Ladbrokes dovrà pagare un totale di 150.000 sterline.

    454

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioLeicester City Football ClubSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI