Inter, Thohir pronto a cercare soci o a vendere la società

Inter, Thohir pronto a cercare soci o a vendere la società
da in Calcio, Inter, Serie A, Sport, Massimo Moratti
Ultimo aggiornamento: Giovedì 25/02/2016 09:56

    Inter Thohir

    E se Erik Thohir vendesse l’Inter? L’ipotesi sta prendendo sempre più corpo ed è supportato da voci che concordano sull’intenzione del presidente indonesiano di appoggiarsi a soci oppure addirittura di cedere la maggioranza a un compratore. Il momento non è buono, così come per la squadra e il pericolo di non partecipare alla prossima Champions, di nuovo, sarebbe la mazzata definitiva dato che il rosso attuale è di 50 milioni di euro con il massimo di 30 milioni consentito dall’UEFA. Si rumoreggia già su un eventuale interessamento di un altro colosso cinese come ChemChina, che vanta un fatturato di ben 40 miliardi e che ha le mani su Pirelli.

    La notizia ha del clamoroso e sta circolando con insistenza nelle ultime ore: Massimo Moratti rivuole l’Inter. L’ex presidente, dopo aver ceduto le quote di maggioranza poco più di un anno e mezzo fa ad Erick Thohir, è pronto a riprendersi la Beneamata. Per farlo non sarà facile e ci vorrà l’aiuto di diversi ‘amici’ disposti a sacrificare tanti milioni di euro dal loro portafoglio per il bene della squadra nerazzurra. Moratti sembra convinto della bontà del progetto e ha già chiesto ad un pugno di legali di cercare di capire quanto sia possibile reperire fondi esteri per l’operazione. Secondo quanto è stato riportato su diversi quotidiani, insieme a Moratti, sarebbero pronti anche Ernesto Pellegrini e Tronchetti Provera. Girate la pagine per leggere nel dettaglio il progetto per il ‘Moratti bis’. (Luca Vanni)

    L’idea che sta frullando nella testa di Massimo Moratti è molto simile a quella di Erick Thohir. Il petroliere vorrebbe riprendersi l’Inter non di tasca propria ma avvalendosi dei milioni offerti da un gruppo di persone. Per questo motivo si sono fatti i nomi di Ernesto Pellegrini e Tronchetti Provera, interisti doc pronti a sborsare tanti soldi pur di rivedere l’Inter ai vertici della classifica. Spifferi parlano anche di alcuni legali di Massimo che stanno sondando il mercato anglo-americano per capire quante possibilità ci siano di nuovi investitori stranieri disposti a far tornare grande la squadra nerazzurra. Nel progetto si parla anche di azionariato popolare per aiutare ulteriormente la squadra. Sarà fattibile questo ‘Moratti-bis’? Thohir venderà? Si perché ovviamente il nuovo presidente e azionista di maggioranza non vorrà smenarci dopo aver concluso da poco l’acquisto dell’Inter. La maxi operazione finanziaria messa in piedi da ‘ET’ ossia un mega prestito di 230 milioni, la scorsa estate, senza trascurare i 60 che sta per mettere ora, sembrava perfetta per riacquistare il pass per la Champions League e di conseguenza soldi freschi nelle casse dell’Inter per rientrare, almeno in parte, dall’enorme debito ed iniziare un nuovo progetto vincente. Invece il fallimento tecnico di Mazzarri prima e quello di Mancini poi hanno portato l’Inter al nono posto e fuori da tutto. Senza i soldi della Uefa rientrare dai quasi 300 milioni di debito sarà veramente dura per Thohir e il suo groppo. Finirà la stagione nerazzurra con una clamorosa cessione?

    634

    PIÙ POPOLARI