Squadre di club più ricche al mondo: la Juve prima delle italiane

Squadre di club più ricche al mondo: la Juve prima delle italiane

Deloitte ha stilato la speciale classifica seguendo dei parametri specifici che vede il Real Madrid sul podio

da in Calcio, Juventus, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Squadre di club più ricche al mondo: la Juve prima delle italiane

    Il Real Madrid è la società di calcio più ricca del mondo per l’undicesimo anno consecutivo. Secondo uno studio di Deloitte, azienda presente in diversi ambiti, sia in Italia che nel Mondo, la scoietà spagnolo ha fatturato 577 milioni di euro ed è leader della classifica “Football Money League“, una particolare Top che vede protagonisti i club più ricchi del mondo. La prima italiana è la Juventus.

    Undici anni consecutivi primi nella classifica dei più ricchi, questo è l’incredibile risultato del Real Madrid. La società del Presidente Perez può godere d una situazione economica idilliaca non accompagnata, però, da altrettanti successi in questi anni: 3 Campionati Spagnoli, 2 Supercoppe Spagnole, 2 Coppe del Re, 1 Champions League, 1 Supercoppa Europea e 1 Coppa del Mondo per Club. 10 titoli in 11 anni. Non molti per una squadra come il Real Madrid ma la classifica non tiene conto solo delle vittorie. Anzi, Deloitte, per stilare questa classifica, ha tenuto conto degli incassi da stadio, diritti televisivi, sponsorship e marketing. Nient’altro. Non sono contemplate nemmeno le plus valenze dei calciatori che vengono venduti nelle sessioni di mercato.

    Al secondo posto di questa classifica troviamo il Barcellona con 560.8 milioni di euro di fatturato. La squadra catalana supera il Manchester United grazie anche agli introiti derivati dal Triplete conquistato la stagione passata. Per fare un confronto, tutto spagnolo, la squadra di Bartolomeu ha conquistato, dalla stagione 2004/2005, 29 trofei.

    Dietro le due potenze spagnole troviamo il Manchester United. La squadra inglese è da sempre una delle più granzi aziende di calcio e marketing, o meglio dire marketing applicato al calcio, del globo.

    Una vera e propria industria del merchandising che esporta i suoi prodotti in tutto il mondo. La Premier League è infatti la competizione più riccadel mondo e soprattutto più vista e richiesta. I Red Devils hanno fatturato 519.5 milioni di euro.

    Il quintetto viene chiuso, in ordine, dal Paris Saint Germain, grazie anche alla fresca partnership con la Qatar Tourism Authority che ha offerto una sposorizzazione da “sceicchi” che porta il fatturato a 480.8 milioni. Appena dopo i francesi troviamo il Bayern Monaco. La società tedesca ha un fatturato di 474 milioni di euro.

    Ecco la top 10 delle squadre più ricche del mondo:

    • REAL MADRID – 577.0M
    • BARCELLONA – 560.8M
    • MANCHESTER UNITED – 519M
    • PARIS SAINT GERMAIN – 480.8M
    • BAYERN MONACO – 474.0M
    • MANCHESTER CITY – 463.5M
    • ARSENAL – 435.5M
    • CHELSEA – 420.0M
    • LIVERPOOL – 391.8M
    • JUVENTUS – 323.9M

    Nelle prime 30 posizioni troviamo in maggioranza assoluta le società inglesi, nello specifico: 17 squadre della Premier League (Manchester United e City, Arsenal, Chelsea, Liverpool, Tottenham, Leicester City, Swansea, Crystal Palace, Aston Villa, Everton, West Ham, Southampton, Sunderland, West Bromwich, Stoke City e Newcastle), 5 della Serie A (Juventus, Milan, Roma, Inter e Napoli), 3 della Liga (Real Madris, Barcellona e Atletico Madrid), 3 della Bundes (Bayer Monaco, Borussia Dortmun e Schalke 04), 1 della Ligue One (PSG) e 1 dal Campionato Turco (Galatasaray).

    Facendo una somma del volume d’affari solo delle squadre presenti nella Top 30 stilata da Deloitte, possiamo dire che il volume d’affari delle squadre inglesi (contando le 17 della classifica) supera abbondantemente i 3 miliardi e mezzo mentre la Liga, con le sue tre squadre, arriva ad un miliardo e 324 milioni di euro. La Serie A, con le sue cinque squadre, non è messa affatto male, arrivando a quota 993 milioni di euro. Dimostrando che, con tanto lavoro, anche le top team italiane possono puntare ai primi posti della classifica e la Juventus ne è una prova.

    E’ proprio la squadra del Presidente che chiude la Top 10 a livello internazionale ed è la prima delle italiane con un fatturato di 323.9 milioni di eruo, superiore -non di poco- a qullo dello scorso anno, grazie alla finale di Champions League. Un’altra sfida vinta per la Vecchia Signora che oltre a continuare a fare risultati positivi, si dimostra la miglior società anche negli investimenti, Juventus Stadium in prima linea.

    In ordine di fatturato, dietro il colosso bianconero, troviamo il Milan, al 14° posto nel mondo con 199,1M, la Roma, al 16° 180,4M con , l’Inter al 19° con 164,8 milioni di euro e il Napoli che, complice lo scivolone dalla Champions all’Europa League, chiude in 30° posizione come fanalino di coda con 125,5 milioni di fatturato.

    782

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioJuventusSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI