Dakar 2016: tremendo incidente al prologo, strage sfiorata

Dakar 2016: tremendo incidente al prologo, strage sfiorata

La cinese Guo Meiling travolge 11 spettatori, per fortuna nessun morto

da in Incidenti stradali, Sport
    Dakar 2016: tremendo incidente al prologo, strage sfiorata

    Davvero un inizio peggiore non si poteva immaginare per la Dakar 2016 appena scattata in Argentina. Non parliamo tanto della prima tappa che è stata annullata per maltempo quanto del terribile incidente che ha visto protagonista una pilota cinese nel prologo. Piombata sulla folla ad alta velocità, ha causato 11 feriti dei quali uno grave e altri in condizioni serie. Fortunatamente non c’è stato alcun morto, ma rivedendo le prime immagini i brividi scorrono alla stessa velocità dei ricordi delle ultime nefaste edizioni. Facciamo il punto sulla situazione.

    È durato davvero poco la festa per il debutto della corsa automobilistica più estrema, trasferita dall’Africa al Sudamerica, ma con la stessa pericolosità che da sempre l’ha contraddistinta, vista la lunghezza delle prove, la difficoltà delle strade e l’assistenza inevitabilmente non perfetta come per molte altre gare. Purtroppo sono decine i morti tra piloti e spettatori; l’Italia piange ancora le scomparse tragiche di Giampaolo Marinoni nell’86 e Fabrizio Meoni nel 2005. Per fortuna il prologo non si è tinto di nero, ma si è limitato a un drammatico rosso sangue.

    “Merito” della pilota cinese Guo Meiling, una donna d’affari 47enne senza esperienza alla Dakar e, c’è chi dice, anche senza troppa esperienza in gare come queste. La sua Mini All4 Racing è andata dritta in una curva entrando tra la folla e falciando una decina di spettatori. Un uomo è in gravi condizioni, sono rimasti feriti molti giovani tifosi che aspettavano il passaggio di auto, moto e camion.

    Per la prima volta si era scelto di organizzare un prologo per stilare una sorta di classifica che avrebbe determinato la ghiera di partenza della prima tappa.

    Prima tappa che poi non si è disputata visto che il maltempo ha falcidiato la zona intorno allo start. In totale hanno preso il via 110 auto, 55 camion, 143 moto e anche 46 quad. Appuntamento domani con la lunghissima prova speciale con partenza da Villa Carlos Paz e arrivo ben 510 km dopo (per le auto e camion, 450 km per moto e quad). Speriamo di parlare di questa edizione della Dakar solo per notizie sportive e non di cronaca nera.

    389

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Incidenti stradaliSport

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI