Mourinho: la peggiore squadra al mondo gli propone la panchina

Mourinho: la peggiore squadra al mondo gli propone la panchina

La brasiliana Ibis offre al portoghese cibo e animali come stipendio

da in Calcio, José Mourinho, Sport
    Mourinho: la peggiore squadra al mondo gli propone la panchina

    Sembra una notizia tanto assurda da essere inventata e invece è tutto vero: José Mourinho ha ricevuto una formale proposta di ingaggio da parte della squadra brasiliana Ibis con un fax che è stato pubblicato sul canale Twitter della società. D’altra parte, il portoghese è stato esonerato dall’incarico al Chelsea dopo una mezza stagione che definire disastrosa è un eufemismo piuttosto spinto, dunque è sul mercato. Quel che fa sorridere è che l’Ibis sia “la peggiore squadra al mondo” e che lo stipendio sia in realtà in natura con cibo e animali. E un bonus a perdere.

    Mourinho ha perso l’incarico al Chelsea dopo il peggiore periodo della propria carriera, con la squadra sì qualificata agli ottavi di Champions League, ma ai margini della zona retrocessione in Premier League dopo una figuraccia in seguito all’altra. Il portoghese ora se ne sta bello tranquillo a casa, vedendo peraltro il proprio conto in banca continuare a gonfiarsi grazie al fatto che esonero non significa licenziamento. Tutte le migliori squadre lo vogliono e sicuramente tra gennaio e giugno troverà quel che cerca, anche perché è pronto un walzer di panchine che sarà scatenato dall’abbandono di Guardiola al Bayern.

    La prima proposta è già arrivata: José Mourinho deve infatti valutare l’offerta dei brasiliani dell’Ibis che hanno inviato la bozza di un contratto biennale con uno specialissimo ingaggio mensile per lo Special One, che riceverà in cambio cibo, un animale domestico a scelta fra un gatto e un cane e un bonus a perdere davvero pazzo.

    Ossia, più perderà più avrà vantaggi, mentre se inizierà a perdere vedrà la rescissione immediata dell’ingaggio. D’altra parte parliamo della peggiore squadra al mondo.

    L’Ibis ha infatti inanellato una serie sorprendente di sconfitte tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli anni Ottanta con ben zero vittorie in tre anni tra il 1980 e il 1984. Come risponderà il portoghese? Aspettiamoci un silenzio tombale da parte di uno che scherza sì, ma solo per aumentare il proprio carisma, come vi abbiamo mostrato con la raccolta delle sue dieci frasi più famose.

    420

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioJosé MourinhoSport
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI