Coppa Italia 2015, ottavi: la Juventus vuole sfatare il tabù Torino

Battere i granata l'imperativo della Vecchia Signora che dal 1965 è sempre stata eliminata nei derby di coppa

da , il

    Coppa Italia 2015, ottavi: la Juventus vuole sfatare il tabù Torino

    Questa sera, con calcio d’inizio alle 20.45, andrà in scena il derby della Mole tra Juventus e Torino, valevole come ottavo di finale nella Coppa Italia 2015/16. I bianconeri, dovranno sfatare il tabù Torino per qualificarsi ai quarti di finale. I granata sono un vero e proprio tabù perchè, se negli ultimi anni il derby di campionato è quasi sempre stato vinto dai bianconeri, non si può dire altrettanto in Coppa Italia. I granata infatti, dal 1965 ad oggi, hanno affrontato cinque volte la Juventus nei turni ad eliminazione diretta della coppa nazionale e hanno sempre superato il turno (1972, 1980, 1981, 1988, 1993 ndr). Numeri importanti che rendono la sfida di questa sera elettrizzante. Riuscirà il Toro di Giampiero Ventura ad uscire vincente dallo Juventus Stadium e continuare questa striscia positiva che continua dal 1965?

    Massimiliano Allegri, in conferenza stampa, dopo aver elogiato Ventura per il lavoro svolto negli ultimi anni sulla panchina del Torino ha chiesto ai suoi di sconfiggere i granata per raggiungere un importante traguardo: “La Juventus non vince per due volte di fila questo trofeo dal 1959/60, noi vogliamo riuscirci” ha spiegato l’ex allenatore del Milan.

    Con il Bayern Monaco sulla strada che porta alla vittoria della Champions e con l’Inter in fuga in campionato sull’Inter, la vittoria della Coppa Italia sembra l’obiettivo più percorribile per non chiudere la stagione senza trofei in bacheca. Allegri lo sa bene e per questo ha voluto tenere sulla corda i suoi giocatori.

    Ci sarà sicuramente turnover ma moderato. In porta si rivedrà Neto, in difesa sarà il turno di Rugani mentre in attacco si rivedranno gli scontenti Zaza e Morata con la coppia Dybala-Mandzukic a riposo. La Juventus ritrova inoltre il brasiliano Hernanes, dopo la lesione alla coscia e Martin Cacares. Di seguito i convocati bianconeri per la sfida di questa sera:

    PORTIERI: Buffon, Neto, Rubinho

    DIFENSORI: Chiellini, Caceres, Alex Sandro, Barzagli, Bonucci, Rugani, Lichtsteiner, Evra

    CENTROCAMPISTI: Khedira, Marchisio, Pogba, Hernanes, Cuadrado, Padoin, Sturaro

    ATTACCANTI: Zaza, Morata, Mandzukic, Dybala