Tifosi Verona: nudi davanti ad una chiesa

Tifosi Verona: nudi davanti ad una chiesa

I tifosi scaligeri si sarebbero denudati davanti ad una chiesa prima della gara di domenica contro il Frosinone

da in Calcio, Serie A, Sport, Tifosi
    Tifosi Verona: nudi davanti ad una chiesa

    Domenica si è disputato il match tra Frosinone ed Hellas Verona. Nel pre-partita, secondo diversi media e fonti locali, i tifosi scaligeri si sarebbero denudati davanti ad una chiesa di fronte a donne e bambini mostrando le proprie parti intime. Questo fatto increscioso, che sarebbe avvenuto in piazzale Europa, avrebbe però molti punti interrogativi che farebbero propendere per una bufala. Le forze dell’ordine, intervenute sul posto, sono intervenute per bloccare gli ultrà gialloblu ma nei loro referti non è mai stato citato questo atto osceno. Questo ‘striptease’ è avvenuto veramente oppure no?

    Secondo quanto riportato da ilgiornale.it i tifosi veronesi “si sono denudati, mostrando le proprie parti intime, davanti a bambini e fedeli che stavano per entrare all’interno di una chiesa” mentre per l’agenzia AGI, le forze dell’ordine avrebbero bloccato i supporters gialloblu per poi condurli poi in una zona delimitata senza però specificare altro. I tifosi del Verona erano veramente nudi? Anche la Questura di Frosinone, chiamata a redigere un rapporto dettagliato sull’accaduto, avrebbe parlato esclusivamente di “rissa aggravata” fra i tifosi dell’Hellas e le forze dell’ordine presenti sul posto senza però specificare lo ‘striptease’.

    Ma cosa è successo realmente nella città ciociara? secondo altre fonti si sarebbero comunque verificati diversi tafferugli tra ultràs e agenti di polizia che avrebbero portato all’arresto di 7 tifosi dell’Hellas. Prima del match, sempre secondo la Questura di Frosinone, 150 tifosi scaligeri sono stati fermati e rispediti a Verona prima ancora dell’inizio della gara tra i padroni di casa e la squadra dell’ormai ex allenatore veronese, Andrea Mandorlini.

    Ora tutti questi ultràs sono stati identificati e sono a rischio Daspo dopo questi scontro con le forze dell’ordine che erano nei pressi della stadio Matusa.

    Intanto l’Hellas Verona, dopo l’ennesima sconfitta, ha cambiato la propria guida tecnica: via Andrea Mandorlini per far spazio all’ex Chievo Luigi Del Neri. Riuscirà l’ex allenatore della Juventus a risolleverare la squadra caligera?

    362

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioSerie ASportTifosi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI