Nazionali qualificate Euro 2016: passano anche Svezia, Ucraina e Ungheria

Oltre all'Italia, andiamo a scoprire tutte le altre nazionali qualificate ai campionati di Euro 2016 in Francia: la lista completa con i risultati dei playoff

da , il

    Si sono giocati tutti i ritorni degli spareggi di qualificazione a Euro 2016 in Francia e non sono mancate sorprese ed emozioni. Merita la copertina Zlatan Ibrahimovic che ha siglato la doppietta decisiva per il 2-2 tra Svezia e Danimarca che consente ai gialloblu di staccare il biglietto per i campionati continentali. L’Irlanda si qualifica a spese della Bosnia (3-1 l’aggregato), l’Ucraina ai danni della Slovenia (3-1 aggregato) e l’Ungheria della Norvegia (sempre 3-1). Ricapitolando, passano Svezia, Ucraina e Ungheria.

    Euro 2016 la lista completa con i playoff

    Terminati i gironi eliminatori, andiamo a scoprire le nazionali qualificate a Euro 2016 in Francia così come la lista dei playoff. Ricordiamo che passavano direttamente le prime due e la migliore terza, mentre le altre terze si sfideranno in un doppio confronto per staccare l’ultimo biglietto. L’Italia passa come prima, ma non sarà testa di serie nei sorteggi vista la contemporanea vittoria del Belgio che – sorprendentemente primo nel ranking FIFA – ci soffia il sesto e ultimo posto. Grande sorpresa per l’eliminazione dell’Olanda con autogol tragicomico proprio di Van Persie contro la Repubblica Ceca e qualificazione all’ultimo respiro della Turchia in 10 contro l’Islanda in trasferta grazie a una punizione di Selcuk Inan all’89′ e alla vittoria del Kazakistan in Lettonia. Trovate tutto nella prossima pagina.

    LA LISTA DELLE QUALIFICATE

    Andiamo a scoprire le venti qualificate che includono la Francia che è ammessa di diritto in quanto Paese organizzatore della competizione, tutte le prime e le seconde di ogni girone e la Turchia che è stata la migliore terza.

    1. Francia

    2. Repubblica Ceca (1ª Gruppo A)

    3. Islanda (2a Gruppo A)

    4. Belgio(1a Gruppo B)

    5. Galles (2aGruppo B)

    6. Spagna (1a Gruppo C)

    7. Slovacchia (2a Gruppo C)

    8. Germania (1a Gruppo D)

    9. Polonia (2a Gruppo D)

    10. Inghilterra (1a Gruppo E)

    11. Svizzera (2a Gruppo E)

    12. Irlanda del Nord (1a Gruppo F)

    13. Romania (2a Gruppo F)

    14. Austria (1a Gruppo G)

    15. Russia (2a Gruppo G)

    16. Italia (1a Gruppo H)

    17. Croazia (2a Gruppo H)

    18. Portogallo (1a Gruppo I)

    19. Albania (2a Gruppo I)

    20. Turchia (miglior terza)

    LE TERZE

    Ecco l’elenco delle terze di ogni girone – esclusa la Turchia che è stata la migliore – che andranno a sfidarsi in un doppio confronto. Si attende il sorteggio con gli accoppiamenti. Ne passeranno solo quattro per andare a comporre le 24 nazionali della fase finale.

    1. Bosnia-Erzegovina (Gruppo B)

    2. Ucraina (Gruppo C)

    3. Irlanda (Gruppo D)

    4. Slovenia (Gruppo E)

    5. Ungheria (Gruppo F)

    6. Svezia (Gruppo G)

    7. Norvegia (Gruppo H)

    8. Danimarca (Gruppo I)

    CURIOSITA’

    Tra le curiosità, vi facciamo notare che sono presenti Inghilterra, Galles, Irlanda del Nord e Scozia ossia tutte le federazioni del Regno Unito e c’è anche la nostra vicina di casa Albania, allenata da De Biasi, che ha fatto davvero un piccolo grande miracolo. Vale ancora la pena di ricordare il fallimento clamoroso dell’Olanda, che da “medaglia di bronzo” ai Mondiali 2014 in Brasile riesce a fallire clamorosamente l’appuntamento in Francia.