NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Tifoso si sveglia dopo 11 anni di coma ed esulta nel vedere Federer ancora al top

Tifoso si sveglia dopo 11 anni di coma ed esulta nel vedere Federer ancora al top
da in Roger Federer, Sport, Tennis

    La storia che vi andiamo a raccontare ha dell’incredibile. Jesus Aparicio, ragazzo quasi 30enne di Siviglia e fan sfegatato di Roger Federer, è finito in coma nel 2004 dopo un brutto incidente stradale. Il ragazzo si è riuscito a svegliare da questo lunghissimo sonno ritrovando cosi la vita da qualche settimana. 11 anni di assenza non sono pochi e per Aparicio non è stato facile rituffarsi in questo ‘nuovo’ mondo. Lo spagnolo pensa infatti di avere ancora 19 anni e ricorda perfettamente il momento del tragico incidente. Una volta capito di aver passato oltre 10 anni in quel letto di ospedale e di aver ricordato gli attimi di quel tragico giorno, il ragazzo ha chiesto se si fosse ritirato il suo idolo: Roger Federer.

    Per Jesus Aparicio è stato uno shock sapere che il suo idolo fosse ancora in attività ma sopratutto tra i migliori al mondo. Il tifoso aveva capito fin da subito delle immense qualità di Federer che nel settembre del 2004 aveva già tagliato il traguardo delle 300 vittorie e appena messo in bacheca il suo quarto titolo Slam, battendo nella finale degli US Open Lleyton Hewitt. Aparicio ha cosi commentato la notizia: “non volevo crederci che fosse ancora in attività, pensavo fosse uno scherzo. Incredibile pensare che a 34 anni gioca ancora su certi livelli ed è il numero 2 al mondo. Quando mi hanno fatto leggere la sua storia e i titoli e trofei conquistati sono rimasto di stucco. Avevo intuito quanto valesse, ma non avrei mai pensato che arrivasse a tanto.” Il giovane fans di Federer ha poi potuto seguire da casa sua le finale degli Us Open 2015 dove, è stato grande protagonista il suo idolo: “Sono rimasto veramente stupito. Gioca con una classe cristallina ed è in piena forma come 11 anni fa. Peccato per la finale, ma anche Djokovic è davvero bravo e ha meritato il successo. Ora spero che Roger continui nella sua carriera e mi piacerebbe vederlo dal vivo a Wimbledon 2016. Sarebbe un sogno poter assistere ad un suo match e magari guardarlo mentre alza al cielo il suo 18° Slam”. Riuscirà Roger Federer ad esaudire il sogno di questo suo sfortunato tifoso che ha trascorso 11 anni della sua vita in coma? Siamo certi che il campionissimo del tennis ci sta già facendo un pensierino ad alzare al cielo il suo 18°Slam.

    468

    PIÙ POPOLARI