Il Celtic chiede ai propri tifosi di lavarsi prima di recarsi allo stadio

Il Celtic chiede ai propri tifosi di lavarsi prima di recarsi allo stadio
da in Calcio, Serie A, Sport, Tifosi
Ultimo aggiornamento: Venerdì 18/09/2015 12:07

    Prima di recarvi allo stadio sarebbe meglio lavarsi: è questo il succo della lettera inviata dalla dirigenza del Celtic ai propri tifosi dopo aver ricevuto numerose segnalazioni di odori piuttosto forti tra tribuna e curva. Al Celtic Park, con una media superiore ai 50.000 tifosi ogni maledetta partita, a quanto pare quando i supporter alzano le braccia al cielo per mostrare le sciarpe, si è dunque spesso investiti da un’ondata di afrore raccapricciante. Tanto intenso da costringere la società a inviare una lettera di massa. Che è diventata ovviamente virale.

    La traduzione della lettera, a grandi linee è: “Caro supporter. Recentemente siamo stati contattati da fan a proposito di questioni igieniche che intaccano l’esperienza di alcuni tifosi. Vorremmo dunque chiedere a tutti per favore di assicurarsi che il divertimento dei tifosi non sia intaccato e che tutti nella zona mantenessero un accettabile standard di igiene personale.”. C’è tanto tatto – mai termine è stato più adatto – in questa comunicazione, per cercare di non urtare la sensibilità. In buona sostanza, però, significa: lavatevi.

    Come già detto, quando il match si fa più duro e la tensione sale, anche il calore aumenta in modo sensibile e così pure – inevitabilmente – le reazioni del corpo umano. Il risultato è che, quando decine di migliaia di tifosi alzano le braccia per cantare e mostrare le sciarpe, se solo si potesse “visualizzare” gli effluvi, un vortice di odori più o meno (ma di sicuro più) raccapriccianti si levano dagli spalti. E così molti spettatori vanno incontro a momenti difficili.

    Il Celtic Football Club, o più semplicemente Celtic, è l’unica società calcistica scozzese che ha sempre partecipato all’equivalente della nostra Serie A, la Scottish Premier League, sin dal 1888. La sede è nella città di Glasgow e raccoglie il tifo della minoranza cattolica e indipendentista. Al Celtic Park è sempre una bolgia, in qualsiasi gara di campionato o coppa nazionale o continentale. Ma la sfida più appassionante è quella dell’Old Firm contro i Rangers, squadra dei protestanti, che è fallita però nel 2012 e che ora milita nell’equivalente della Serie B. QUANTO GUADAGNANO I CLUB DI CHAMPIONS

    478

    PIÙ POPOLARI