Europei 2016 di calcio: l’Italia si qualifica se…

Europei 2016 di calcio: l’Italia si qualifica se…
da in Calcio, Euro 2016, Nazionale italiana di calcio, Sport
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25/05/2016 11:14

    In due giornate (e mezza), l’Italia ha messo un piede e mezzo a Euro 2016: i campionati europei di calcio vedono gli azzurri favoriti per la qualificazione visto che manca la matematica, ma dovrebbe succedere un disastro per vedere i ragazzi di Conte estromessi dalla prossima edizione della coppa continentale. In questo approfondimento andiamo a vedere tutte le possibili combinazioni per scoprire quali risultati potrebbero essere considerati sufficienti per staccare il pass, facilitato peraltro dalla penalizzazione della Croazia di un punto.

    L’Italia guida ora il girone con 18 punti in 8 incontri frutto di 5 vittorie e 3 pareggi, la differenza reti è di +6. La seconda piazza è ora occupata dalla Norvegia che ha battuto la Croazia, scivolata al terzo posto. Gli scandinavi sono a 16 punti con una differenza reti di +2. I nostri vicini di mare sono a 15 punti con la stratosferica differenza reti di +11. Mancano ancora due match prima di chiudere i conti, quali sono le possibili combinazioni che potrebbero vedere gli azzurri qualificati oppure no? In realtà c’è da anticipare che, ad ogni modo, rimarrebbero sempre i playoff per il terzo posto, ma è meglio non considerare nemmeno questa opzione. Ricordiamo che si qualificano di diritto le prime due di ogni girone, la migliore terza e le vincenti degli spareggi tra tutte le altre terze. I playoff si giocheranno con andata 12, 13 e 14 novembre 2015 e ritorno il 15, 16 e 17 novembre con le nazionali con migliore coefficente faranno da testa di serie per il sorteggio.

    Bene, cosa può succedere ora? Partiamo dalla situazione peggiore: l’Italia potrebbe perdere entrambi i match (compreso quello con la Norvegia, dell’ultima giornata) e finire a 18 punti mentre i rivali si devono ancora giocare il “jolly” Malta quindi – con tutto rispetto del team dell’arcipelago – con 3 punti sicuri. Norvegia e Croazia non si incontreranno più, dunque, se metteranno in cascina 6 punti, supereranno gli azzurri portandosi a primo e secondo posto e Conte agli spareggi? Non è detto: con 18 punti – che sono già parecchi – potrebbe essere la migliore terza e qualificarsi comunque. Insomma, c’è da essere fiduciosi. Per stare tranquilla, l’Italia avrebbe bisogno di una vittoria con l’Azerbaigian oppure di due pareggi e tutti in Francia tranquilli. Battendo la Norvegia, non ci si potrebbe porre più problemi di sorta.

    Negli altri gironi, ieri sera hanno staccato il biglietto per gli Europei sia la Repubblica Ceca sia la sempre più sorprendente Islanda rispettivamente con il 2-1 a Riga contro la Lettonia e con lo 0 a 0 col Kazakistan. A sorpresissima è praticamente fuori l’Olanda che è addirittura quarta nel girone A (proprio quello dell’Islanda e dei cechi) dopo aver perso anche con la Turchia per ben 3-0. Ora sarà sfida con loro per il terzo posto che vale i playoff e la speranza. Quasi qualificato il Galles che però è bloccato sullo 0 a 0 con Israele.

    616