Calciomercato Sampdoria: Cassano ritorna in blucerchiato

Calciomercato Sampdoria 2015/16: tutte le voci sul mercato in entrata e uscita dei blucerchiati per la prossima stagione. Si fanno sempre più corpose le voci sull'ingaggio di Cassano e addio di Okaka

da , il

    Antonio Cassano ritorna a giocare a calcio e lo fa con una delle maglie che l’ha visto più protagonista (in positivo) ossia quella della Sampdoria. Il barese ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2017 per 700 mila euro netti, che saranno deliziati da una serie di bonus non meglio specificati. Tuttavia, una bella differenza rispetto ai 2.7 milioni di euro del 2010. Al momento il fantasista ex-Parma non è certo in forma e ci vorranno mesi prima che recuperi il ritmo gara, però potrebbe essere davvero la fase decisiva della fase finale della propria carriera.

    Okaka al Newcastle

    Un nome in uscita e uno in entrata per il calciomercato della Sampdoria, sponda attacco: Stefano Okaka sembra destinato al ritorno nel Regno Unito, più precisamente al Newcastle mentre Antonio Cassano potrebbe ritornare al calcio giocato rivestendo i colori tanto amati. Tuttavia, se il potente azzurro che aveva fatto così bene nella prima parte della scorsa stagione, potrebbe accasarsi oltremanica nelle prossime ore, il barese potrebbe arrivare alla corte di Walter Zenga sono nelle ultime ore del mercato, non in tempo per il terzo preliminare di Europa League.

    Balotelli e Cassano in trattativa?

    Sampdoria molto attiva nelle trattative di calciomercato per la stagione 2015/16. Dopo aver perso il mister Mihajilovic passato al Milan ha subito ingaggiato Walter Zenga e ha messo sotto contratto Mattia Cassani che potrà fare da sostituto e poi da alternativa all’infortunato Lorenzo De Silvestri. Ma i nomi grossi viaggiano in attacco. Non stenta ad atterrare il rumors su Antonio Cassano che potrebbe ritornare a vestire una delle maglie più amate facendo coppia con un talento ormai quasi del tutto perso come quello di Mario Balotelli, al confine tra panchina e tribuna con il Liverpool. Potrebbe essere una grande occasione di rilancio per entrambi.

    Niklas Moisander a parametro zero

    Un altro colpo grosso per la Sampdoria che per il prossimo anno si è assicurata il capitano della Finlandia, Niklas Moisander, che era attualmente in scadenza di contratto con l’Ajax. Classe ’95, questo roccioso difensore sarà a disposizione di mister Mihajlovic a partire dall’estate, più precisamente dal 1 luglio giorno dopo la naturale conclusione con il rapporto con i campioni olandesi. Ha firmato per tre anni, ma non è chiara la somma patuita. La sua carriera è di buon livello: è iniziata in patria al Tps, ma è subito poi proseguita all’Ajax dove sbarca da ragazzino. Tanta la gavetta prima allo Zwolle, poi all’AZ dove si laurea campione d’Olanda nel 2009 e infine negli ultimi cinque anni il ritorno all’Ajax.

    Il doppio colpo Eto’o-Muriel

    Doppio colpo in casa Sampdoria. Dopo aver perso Manolo Gabbiadini, passato nei primi giorni di Gennaio al Napoli, è arrivata oggi la fumata bianca per due nuovi attaccanti che faranno sognare il popolo blucerchiato: Samuel Eto’o e Luis Muriel. Per l’attaccante ex Inter è dunque un ritorno in Italia dopo le stagioni in Russia e Inghilterra. Claudio Vigorelli, agente del giocatore, ha spiegato la trattativa: “Questa mattina è arriva una offerta molto vantaggiosa dal Santos ma Samuel ha accettato di trasferirsi alla Sampdoria. Arriva carico come non mai e vuole chiudere la carriera in una piazza cosi calda.” Fondamentale è stato il blitz a Parigi del Ds blucerchiato Osti. La giornata frenetica dei dirigenti blucerchiati non si è conclusa qui e dopo la fumata nera dei giorni scorsi, Luis Muriel è diventato un nuovo giocatore blucerchiato. Mancano gli ultimissimi dettagli ma l’affare si farà. I due nuovi acquisti andranno cosi a rinforazare l’attacco della squadra di Mihajlovic in vista del rush finale della stagione. Eto’o potrebbe già esordire Mercoledi 21 Gennaio a San Siro contro la sua ex squadra nella gara degli Ottavi di Finale di Coppa Italia.

    Muriel ad un passo

    La Sampdoria sogna da grande in classifica e anche nel calciomercato: il primo grande colpo invernale è il talentuoso attaccante esterno Luis Muriel della Fiorentina, che passerà alla corte di Mihajilovic per una somma di circa 12 milioni di euro. Non è chiaro se ci sono bonus, né i dettagli di eventuali clausole recissorie o diritti per successive vendite. “Compreso nel prezzo” anche il difensore Andrea Coda. Ma il patron Ferrero non sembra volersi fermare e prepara il colpaccio con la corte ormai esplicita a Samuel Eto’o. Dal canto loro, i viola si rifanno con l’arrivo di Diamanti dai cinesi del Guangzhou Evergrande con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 2 milioni

    Joaquin Correa per sostituire Gabbiadini

    Joaquin Correa è il nuovo rinforzo pensato dalla dirigenza della Sampdoria per la seconda metà dell’anno. L’argentino classe ’94 attualmente all’Estudiantes – il cui presidente è Juan Sebastian Veron, guarda un po’ – sarebbe il naturale sostituto di Manolo Gabbiadini che sembra sempre più vicino al Napoli. Per questa sessione di calciomercato invernale si cerca dunque di non indebolire i blucerchiati e di fornire a mister Mihajilovic una nuova freccia per la propria faretra già pregna di qualità e talento. Il “Tucu” arriva dalla stessa regione di Pereyra della Juve (Il Tucumàn, da cui il soprannome) ed è un trequartista veloce e tecnico. Il prezzo è di 8 milioni di euro con un 3% sulla plusvalenza in caso di vendita futura se superiore al valore attuale.

    Yepes, Viviano e Bergessio

    Luglio 2014 – La Sampdoria si rinforza per la stagione 2014/15 con tre colpi di calciomercato, uno per ogni reparto. Sono ufficiali infatti Viviano in porta, preso dal Palermo, poi Yepes per la difesa prelevato dall’Atalanta e infine l’attaccante Bergessio che è stato acquistato dal Catania. Di grande esperienza anche a respiro internazionale, Mario Alberto Yepes Díaz è il capitano della Colombia (con record di 102 presenze) che ha fatto molto bene ai Mondiali 2014 in Brasile. Nato a Cali il 13 gennaio 1976. Anche il Genoa era interessato al 38enne centrale con passato al Chievo Verona e al Milan, ma è arrivata la firma che ha confermato il passaggio alla sponda blucerchiata. Non è chiaro l’esborso dovuto al trasferimento di Yepes, ma è trapelato che siano stati fissati bonus legati al numero di presenze, al rendimento e a gol/assist oltre che per la qualificazione in Europa League. La Samp si è poi assicurata anche Emiliano Viviano, portiere prelevato dal Palermo: nato il 1 dicembre 1985, con passato a Inter, Fiorentina e anche Arsenal (in prestito, senza mai essere schierato titolare con la prima squadra). Viviano ha percorso tutta la trafila delle Nazionali giovanili esordendo anche in prima squadra ed è in cerca di riscatto e di una platea migliore, sarà il suo anno? Infine, arriva anche Bergessio dal Catania per una somma di 3 milioni circa. L’attaccante argentino classe ’84 ha segnato 35 reti in rossoblu dal 2011.