Calcio, Croazia penalizzata di un punto per la svastica in campo

Calcio, Croazia penalizzata di un punto per la svastica in campo
da in Calcio, Euro 2016, Sport, Croazia
Ultimo aggiornamento:
    Calcio, Croazia penalizzata di un punto per la svastica in campo

    Una punizione piuttosto mordida quella che la Croazia ha ricevuto dall’UEFA a seguito della svastica disegnata sul prato prima del match di qualificazione a EURO 2016 contro l’Italia, partita poi terminata 1-1. La federazione del paese ex-jugoslavo ha comunicato di aver ricevuto la penalizzazione di un punto, due partite senza tifosi (le ultime della qualificazione all’Europeo) e 100.000 euro di multa. Ora ci saranno tre giorni per il ricorso. Con il punto in meno, la Croazia ha comunque una lunghezza di vantaggio sull’Italia, seconda, e tre sulla Norvegia, terza.

    Come sempre quando parte da sfavorita, l’Italia ribalta il pronostico e si presenta negli spogliatoi a fine partita con il rammarico di aver sprecato una grande occasione di raggiungere e superare in testa alla classifica del girone di qualificazione a EURO 2016 la Croazia. I padroni di casa sbagliano prima un rigore con Mandzukic poi passano in vantaggio col centravanti dell’Atletico Madrid sfruttando un’ingenuità degli azzurri che stavano protestando per un gol regolare annullato a El Shaarawy. Arriva il pari di Candreva, poi tanti tentativi buoni non sfruttati con Pellè, lo stesso Faraone e Parolo.

    Un match decisivo per la qualificazione agli Europei di Calcio 2016 per l’Italia che scende in campo oggi venerdì 12 giugno alle ore 20:45 affrontando la Croazia allo Stadion Poljud di Spalato per decidere la leadership del Gruppo H, che vede Antonio Conte inseguire a due punti di distacco proprio la compagine di Niko Kovac, senza dimenticare la Norvegia che non è così lontana. Insomma, una partita che ci vede non favoriti (e per di più ci sono precedenti sfavorevoli) ma che si deve vincere. Scopriamo probabili formazioni, quote, e diretta TV e web. C’è solo una vittoria dell’Italia contro la Croazia ed è stata in occasione del primo incontro tra le due nazionali, poi tre sconfitte e quattro pareggi. L’Italia imbattuta da 45 partite di qualificazione ai campionati europei o mondiali (con 33 vittorie e 12 pareggi), dovrà dunque andare all’assalto senza giocare solo per il pareggio. I padroni di casa scenderanno in campo con un 4-2-3-1 con Subasic in porta, Schildenfeld e Vida al centro della difesa, Srna e Pranjic sulle fasce.

    Centrocampo difensivo con Rakitic e Brozovic poi trequartisti Perisic, Kovacic e Olic e attacco con la punta Mandzukic. CROAZIA (4-2-3-1): Subasic; Srna, Schildenfeld, Vida, Pranjic; Rakitic, Brozovic; Perisic, Kovacic, Olic; Mandzukic. A disposizione: Kalinic, Vargic, Vrsaljko, Leovac, Leskovic, Jajalo, Badelj, Rebic, Kramaric, N. Kalinic, Pjaca, Sharbini. Ct: Kovac Gli azzurri risponderanno con un 4-3-3 con Buffon in porta, Astori e Bonucci al centro della difesa, De Silvestri e Darmian sulle fasce. Marchisio e Parolo si muoveranno ai lati di Pirlo poi tridente offensivo con Candreva e El Shaarawy ai fianchi di Pellè. ITALIA (4-3-3): Buffon; De Silvestri, Astori, Bonucci, Darmian; Marchisio, Pirlo, Parolo; Candreva, El Shaarawy, Pellè. A disposizione: Sirigu, Padelli, Ranocchia, Moretti, De Sciglio, Pasqual, Soriano, Bertolacci, Gabbiadini, Immobile, Sansone, Vazquez. Ct: Conte TUTTI I RISULTATI DEL QUARTO TURNO Diretta a partire dalle 20:45 in chiaro su Rai 1 e in streaming su Rai.tv. Quote pronostico con 2.30 per il successo della Croazia, 3.10 per il pareggio e 3.20 per la vittoria azzurra.

    703

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioEuro 2016SportCroazia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI