Ivan Basso si ritira dal Tour: “Ho un tumore ai testicoli”

Ivan Basso si ritira dal Tour: “Ho un tumore ai testicoli”
da in Altri Sport, Ciclismo, Giro d'Italia, Malattie, Sport, Tour De France, Tumore, Ivan Basso
Ultimo aggiornamento:
    Ivan Basso si ritira dal Tour: “Ho un tumore ai testicoli”

    Notizia drammatica e improvvisa che arriva dal Tour de France 2015 in corso: Ivan Basso si ritira per recarsi immediatamente in Italia a causa della presenza di cellule tumorali rilevate in seguito a una TAC a un testicolo dopo la caduta durante la quinta tappa. Il varesino ha comunicato la decisione che ha sconvolto il gruppo e anche tutti gli appassionati di sport, dopo aver avuto la conferma del tumore che l’ha colpito. La Tinkoff Saxo ha ovviamente dato subito il permesso al ciclista di abbandonare la corsa e anche l’attività a tempo indeterminato. Si opererà domani stesso. Tanti messaggi di supporto da parte di tutti i colleghi.

    Ecco le parole di Ivan Basso, che ha spiegato in prima persona l’accaduto: “Stasera sono a Milano e domani mi opero subito. Ce ne siamo accorti dopo la mia caduta nella quinta tappa: quel giorno sono caduto e ho battuto il testicolo contro la sella, come tante altre volte. Però ha cominciato a darmi fastidio e allora stamattina siamo andati qui a Pau dove c’è un famoso urologo per fare una visita. La tac ha evidenziato la presenza di cellule tumorali nel testicolo sinistro. A questo punto devo tornare subito a casa per operarmi“.

    Un vero fulmine a ciel sereno per il varesino che in carriera ha vinto due edizioni del Giro d’Italia oltre a essere salito anche sul podio del Tour de France. Nella Grande Boucle 2015 divideva la stanza con Alberto Contador, del quale era gregario di lusso già dal Giro vinto lo scorso maggio, anche se il campione italiano – inutile negarlo – non ha mai dato un grandissimo sostegno in corsa, quanto ha “regalato” la propria esperienza e conoscenza delle strade al collega spagnolo. In effetti le sue condizioni erano parse quest’anno pessime, come non mai, ma sembrava fosse un fisiologico calo delle performance dovute all’età, 37 anni.

    Invece, probabilmente, era dovuto a qualcosa già in atto nel suo organismo e che è stato rilevato quasi per caso, a seguito di una caduta nella frazione di Amiens. Il dolore persistente aveva persuaso un’analisi più approfondita e da lì è giunta la doccia fredda. Il ciclismo è una delle discipline che può causare più problemi nella zona del soprassella a causa dello sforzo prolungato e della pressione esercitata. Ricordiamo che anche Lance Armstrong ha dovuto combattere contro questa patologia a inizio carriera. Auguriamo ovviamente a Ivan una pronta e definitiva guarigione.

    469

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Altri SportCiclismoGiro d'ItaliaMalattieSportTour De FranceTumoreIvan Basso
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI