Giro d’Italia 2016: si parte dall’Olanda, ancora

Giro d’Italia 2016: si parte dall’Olanda, ancora
da in Altri Sport, Ciclismo, Giro d'Italia, Olanda, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Giro d’Italia 2016: si parte dall’Olanda, ancora

    Il Giro d’Italia 2016 vedrà la partenza di venerdì, il prossimo 6 maggio e scatterà ancora una volta dall’estero, più precisamente dall’Olanda, confermando la regola non scritta che si alterni uno start in Italia e uno fuori, alternativamente. Dalla Provincia del Gelderland, si darà il via con una cronometro di 8,1 km ad Apeldoorn. Seguiranno altre due frazioni nei Paesi Bassi per poi ritornare in Italia spendendo il famigerato giorno di riposo anticipato. Sembra che si possa poi sbarcare in Sicilia per risalire la penisola terminando la prova il successivo 29 maggio.

    È la terza partenza olandese in meno di 15 anni dopo Groningen (2002) e Amsterdam (2010). La novantanovesima edizione del Giro d’Italia sarà dall’estero così da garantire un percorso tutto italiano per la centesima del Giro numero 100. Così come confermato da rumors ormai quasi ufficiali, il Giro 2016 sarà inizialmente olandese con la crono di Alpeldoorn che vedrà poi due tappe in linea con la seconda frazione da Arnhem a Nijmegen di 180 chilometri e la terza – che si correrà la domenica 8 maggio – da Nijmegen a Arnhem, di 190 km, entrambe per velocisti. Lungo trasferimento lunedì 9 maggio per tornare in Italia e ricominciare la corsa rosa il 10 maggio, martedì. Dalla Sicilia? Sembra questa la voce che gira nei corridoi di RCS, con l’isola che verrà toccata nuovamente dopo la suggestiva frazione da Messina all’Etna del 2011.

    VINCENZO NIBALI CAMPIONE ITALIANO

    280

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Altri SportCiclismoGiro d'ItaliaOlandaSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI