NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Pagelle Serie A 2014/15: i voti del 35esimo turno

Pagelle Serie A 2014/15: i voti del 35esimo turno
da in Calcio, Serie A, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Pagelle Serie A 2014/15: i voti del 35esimo turno

    Siamo pronti con le pagelle della Serie A 2014/15 che ormai è giunta già al 35esimo turno e si avvia a un finale scoppiettante con sempre più squadre che si compattano in pochissimi punti tra il secondo e l’ottavo posto. Roma e Lazio hanno perso e hanno lasciato aperto porte e speranze, ma anche Torino e Genoa – che giocheranno stasera – non hanno abbandonato la corsa all’Europa League. Inziamo con i voti per Juventus e Cagliari che hanno impattato 1-1 allo Stadium nell’anticipo: un 6 scarso per i campioni d’Italia con la testa inevitabilmente a Madrid e un 6.5 per gli isolani, molto caparbi.

    La Roma cade nella melma di un gioco ormai addormentato e poco convinto e si fa battere da una squadra altrettanto in crisi come il Milan per 2-1 nell’anticipo di sabato. Inutile il gol di Totti su rigore, segna anche l’ex Destro. Voti 7 per i rossoneri, 5.5 per i giallorossi.

    Pareggio per 2-2 nel derby di Verona che è deciso tutto nel primo tempo. Encomiabile Toni che continua a segnare a raffica e sogna la leadership della classifica capocannonieri. Voti 6.5 per entrambe.

    Cesena matematicamente in serie B dopo la sconfitta a opera del Sassuolo che va sotto 0-2 ma poi recupera e passa al 69esimo con Missiroli.

    Voti 6 e 7.

    Atalanta corsara a Palermo vince per 2-3 in una partita ricca di emozioni, gran bel finale di stagione per i bergamaschi che si meritano un 7.5, mentre i rosanero sono stanchi, 5.5.

    La Sampdoria riprende punti e coraggio e vince per 1-4 in casa dell’Udinese che trova il gol col solito Di Natale. Voti 7 e 5.

    Anche la Fiorentina si impone per 2-3 nel derby toscano contro l’Empoli e cerca di riprendersi dopo lo shock del 3-0 contro il Siviglia nell’andata delle semifinali di Europa League. Voti 7 e 5.5.

    Voto 7 al Parma che pareggia 2-2 contro un presuntuoso e arrogante Napoli (voto 5.5) ma voto 0 alla sceneggiata nel fine gara, speriamo che le voci riportate dai giocatori ducali non siano vere, ma i dubbi sono pochi.

    La Lazio ha finito la benzina e perde in casa contro l’Inter, ma peggio ancora con una doppietta dell’ex-Hernanes che si prende una marea di fischi dopo aver esultato con il salto mortale. Voti 5 e 6.5.

    RISULTATI E CLASSIFICA SERIE A

    464

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioSerie ASport
    PIÙ POPOLARI