Juventus vs Lazio 2-0: bianconeri ammazzano il campionato

Juventus vs Lazio 2-0: bianconeri ammazzano il campionato
da in Calcio, Juventus, Lazio, Serie A, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Juventus vs Lazio 2-0: bianconeri ammazzano il campionato

    La Juventus mata la Lazio per 2-0 in casa e ammazza anche il campionato dato che ora i bianconeri sono a +15 sugli stessi biancocelesti in seconda posizione, a rischio di controsorpasso da parte della Roma. Decidono la gara prima Tevez con un’azione di forza e con un sinistro preciso e poi Bonucci, su un’ennesima ripartenza lasciato completamente solo di correre dal centrocampo al limite dell’area dove lascia partire un secco destro – non imparabile, ma – preciso che non lascia scampo a Marchetti.

    Era il match tra la Juventus che veniva da una serie di prestazioni in chiaro scuro e con la testa già a Montecarlo per il ritorno dei quarti di finale di Champions League contro il Monaco (si parte dall’1-0) e la Lazio vittoriosa da otto partite di fila in campionato. La finale anticipata di Coppa Italia vedeva dunque i due team attualmente più forti del nostro campionato. Ma i ragazzi di Allegri si sono dimostrati superiori per concentrazione, forza e messa in campo. La partita è stata chiusa in sette minuti a metà del primo tempo prima da Tevez e poi da Bonucci.

    L’argentino è stato lanciato da una spizzata di testa di Vidal e si è mosso sul filo del fuorigioco per reggere il ritorno della difesa, col corpo a protezione, per infilare Marchetti con un preciso sinistro. Il difensore azzurro è stato lasciato colpevolmente libero prima di stoppare e avanzare oltre il centrocampo e poi di recarsi fino addirittura all’area di rigore. Il tiro che ne è uscito non era molto forte né preciso, ma è risultato impossibile a Marchetti fermarlo.

    I biancocelesti hanno provato una timida reazione, ma i bianconeri sono sempre stati più pericolosi

    Espulsione nel secondo tempo per Cataldi reo di una brutta entrata su Tevez e ammonizione per Marchisio che così salterà il derby. Chiellini ha sbagliato un po’ troppo prima con un mani per una pericolosa punizione di Candreva e poi con un maldestro rovescio che poteva causare una frittata.

    Le formazioni

    Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Padoin; Vidal, Marchisio, Sturaro; Pereyra; Tevez, Llorente
    A disp.: Storari, Rubinho, Barzagli, De Ceglie, Pirlo, Vitale, Evra, Marrone, Pepe, Matri, Coman, Morata. All.: Allegri
    Squalificati: Ogbonna (1)
    Indisponibili: Asamoah, Romulo, Caceres, Pogba

    Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, Cana, Mauricio, Lulic; Cataldi, Biglia, Mauri; Candreva, Klose, Felipe Anderson
    A disp.: Berisha, Strakosha, Ciani, Pereirinha, Braafheid, Onazi, Ederson, Ledesma, Keita B., Perea. All.: Pioli
    Squalificati: Novaretti (1), Cavanda (1)
    Indisponibili: Gentiletti, Djordjevic, Konko, Radu, De Vrij, Parolo

    466

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioJuventusLazioSerie ASport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI