NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Pagelle Serie A 2014/15: i voti della 29esima giornata

Pagelle Serie A 2014/15: i voti della 29esima giornata
    Pagelle Serie A 2014/15: i voti della 29esima giornata

    Si è chiusa la 29esima giornata di Serie A 2014/15 che è stata giocata tutta di sabato dato che domani 5 aprile è Pasqua. La situazione in classifica vede la Juventus sempre sola a ben 14 punti di vantaggio su una Roma che finalmente ritorna a vincere in casa dopo oltre cinque mesi. Male il Napoli, che scivola all’ultimo posto valido per la qualificazione in Europa. Andiamo a scoprire tutti i voti che le squadre si sono meritate in questo ultimo turno con le nostre pagelle.

    Iniziamo dalla capolista JUVENTUS che batte per 2-0 un ottimo EMPOLI che ha messo a dura prova i campioni d’Italia scaldando spesso i guantoni a Gigi Buffon. I bianconeri si meritano un 6.5, mentre i toscani un 6.

    La ROMA ritorna a vincere in casa da Novembre, un tempo lunghissimo che ha di fatto estromesso i giallorossi da qualsiasi competizione. Ritornano a vincere però contro il NAPOLI in un match delicatissimo. Soffrendo assai. Voti 6.5 e 6.

    La LAZIO non si ferma più e infila la settima vittoria di fila, questa volta contro un buon CAGLIARI che tiene bene arrivando anche al pareggio, salvo poi crollare dopo l’inferiorità numerica e il rigore, per 3-1. Voti 7 e 5.5.

    La FIORENTINA stende la SAMPDORIA nell’altra sfida Champions con Diamanti e il solito, fenomenale, Salah, nel giro di tre minuti. Mihajlovic deve tornare a Genova con la coda tra le gambe, voti 7.5 e 5.

    Il TORINO, zitto zitto, è sempre settimo in classifica e a soli 5 punti dal Napoli, che vanta una rosa ben più ricca e ben pagata. I granata espugnano Bergamo battendo 1-2 l’ATALANTA con Quagliarella e il goleador Glik, prima della rete della bandiera di Pinilla e la baruffa finale. Voti 7 e 5.5.

    Il MILAN ringrazia ancora una volta Menez, il salva partite, andando a battere per 1-2 il PALERMO che aveva pareggiato con un rigore di Dybala il vantaggio ospite di Cerci.

    Voti 6.5 e 5.5.

    Continuano le figuracce dell’INTER che va a pareggiare col fantasma del PARMA, che questa stagione ha ricavato 4 dei suoi 10 (13, in realtà) punti proprio contro i neroazzurri. Voti 5 e 6.

    Bellissima gara tra VERONA e CESENA che termina 3-3 dopo che i veneti erano andati sul 3-0 al 63esimo con uno strepitoso Toni autore di una doppietta. Ma Carbonero, Brienza e Succi pareggiano in 12 minuti. Pazzesco. Voti 6 e 6.5.

    Termina 1-1 GENOA (6) vs UDINESE (6) con De Maio e Thereau mentre SASSUOLO (7) vs CHIEVO (5.5) vede la vittoria dei padroni di casa con un bel rigore di Berardi.

    RISULTATI E CLASSIFICA SERIE A

    509

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioFiorentinaInterJuventusMilanSerie ASport
    PIÙ POPOLARI