Basket, Metta World Peace sbarca a Cantù

Basket, Metta World Peace sbarca a Cantù
da in Altri Sport, Basket, Sport

    Metta World Peace è un giocatore della Pallacanestro Cantù: l’estroso cestista nato come Ronald William Artest jr. detto Ron Arest e con l’intenzione di cambiare ulteriormente nome in The Panda’s Friend, è stato infatti presentato a Milano e poi successivamente a Pianella nel palazzetto dove giocherà nei prossimi mesi. Ha subito assicurato: “Non sono un pensionato, ho intenzione di giocare fino a 40 anni“, come a dire che nonostante l’età importante – 36 anni, mentre il numero che ha scelto per la propria casacca è il 37 – sarà ancora in grado di dire la sua anche in Serie A italiana. Un acquisto notevole, che darà certo ancora più interesse al movimento del basket italiano.

    Ma chi è Metta World Peace? Fino al 2011 era conosciuto come Ron Artest ed è un giocatore di basket americano nato nel Queens il prossimo 13 novembre 1979. Il rinforzo della Pallacanestro Cantù ha una storia davvero bizzarra e curiosa alle spalle già a partire dal nome che è stato cambiato ufficialmente il 26 agosto 2011. Ma non pago ha già richiesto di cambiare ulteriormente nome in The Panda’s Friend, pratica che non è stata ancora portata a termine. Qual è il suo curriculum?

    Nei 15 anni di NBA ha giocato con i Chicago Bulls, poi Indiana Pacers, Sacramento Kings, Houston Rockets, L.A. Lakers, N.Y. Knicks e poi il passaggio in Cina ai Sichuan B. Whales. La presentazione di Metta World Peace, poco dopo aver superato con successo le visite mediche, è avvenuta nella sede milanese della Ferrarelle.

    Appuntamento a domani mattina con un nostro video esclusivo con le impressioni a caldo del neo-giocatore di Cantù.

    286

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Altri SportBasketSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI