Europa League, Feyenoord vs Roma 1-2: vandali eliminati

da , il

    Europa League, Feyenoord vs Roma 1-2: vandali eliminati

    È vero che non bisogna fare di tutta l’erba un fascio e che le poche decine di imbecilli che hanno devastato Roma settimana scorsa non rappresentano i tifosi, quelli veri, del Feyenoord, ma la vittoria dei giallorossi in Olanda per 2-1 è qualcosa che rende quantomeno giustizia per ciò che è accaduto. Sarebbe stato davvero troppo vedere passare il turno ai biancorossi, che invece cadono in casa sotto i colpi di Ljajic e Gervinho e si limitano al momentaneo pareggio di Manu. Garcia ora prende una grossa boccata d’ossigeno e poi di nuovo in apnea contro la Juve.

    La vigilia

    Potrebbe valere da ago della bilancia di un’intera stagione il match di questa sera tra Feyenoord e Roma alle ore 21.05 a Rotterdam: gli olandesi hanno pareggiato per 1-1 nella Capitale – dopo averla messa a ferro e fuoco, ma questa è un’altra triste storia – e possono concedersi di pareggiare 0 a 0 per passare il turno. Rudi Garcia è ben conscio che non sono ammessi errori e che sarà necessario segnare assolutamente, senza subire reti. E tra quattro giorni ci sarà lo scontro al vertice con la Juventus in Serie A. Scopriamo le probabili formazioni, quote e tutte le altre informazioni preliminari.

    La pareggite acuta che ha colpito la Roma (8 X nelle ultime 11 partite) non è di buon auspicio per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League che devono essere necessariamente conditi da una rete e, se possibile, da una vittoria. Gli olandesi si fanno forti dell’1 a 1 dell’andata e provano a sfruttare l’andamento positivo in casa con quattro vittorie di fila allo Stadio de Kuip oltre che da precedenti confortanti contro le italiane, con 2 vittorie e 3 pareggi.

    I padroni di casa schiereranno Vermeer in porta protetto da Boulahrouz e Kongolo con sulle fasce Karsdorp e Nelom, centrocampo difensivo con Clasie e Vilhena, poi trequartisti El Ahmadi, Toornstra e Kazim Ricards infine Boetius in attacco.

    FEYENOORD (4-2-3-1): Vermeer; Karsdorp, Boulahrouz, Kongolo, Nelom; Clasie, Vilhena; El Ahmadi, Toornstra, Kazim-Richards; Boetius. Allenatore: Rutten.

    La Roma risponde con un 4-3-3 con Skorupski in porta protetto da Manolas e Yanga-Mbiwa, poi Torosidis e Holebas sulle fasce, De Rossi, Keita e Nainggolan a centrocampo e infine tridente con Ljajic, Totti e Gervinho.

    ROMA (4-3-3) Skorupski; Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa, Holebas; De Rossi, Keita, Nainggolan; Ljajic, Totti, Gervinho. Allenatore: Garcia.

    Diretta TV su Premium Calcio (numero 370) sul digitale terrestre e in chiaro su Italia 1 oltre che in streaming sul sito di Sport Mediaset, le quote scommesse sono di 2.70 per l’1, 3.30 per la X e 2.55 per il 2.