Morso Suarez: l’uruguagio ci ricasca, morso a De Michelis? [FOTO]

Morso Suarez: l’uruguagio ci ricasca, morso a De Michelis? [FOTO]
da in Calcio, Champions League, Sport

    Vi ricordate Italia-Uruguay agli ultimi mondiali? Chiellini protegge palla e Luis Suarez gli rifila un morso sulla spalla? L’attaccante ora in forza alla Barcellona sembra esserci ricascato di nuovo: durante l’andata degli ottavi di finale della Champions League la stella blaugrana, dopo la doppietta personale, pare abbia morso il suo marcatore De Michelis. Le immagini non son nitide e non c’è la certezza che sia avvenuto il contatto, resta il fatto che, mentre il difensore allunga la mano per proteggere la palla, il ‘Cannibale’ Suarez ha allungato la sua bocca verso le dita del giocatore del City. In Inghilterra è ovviamente scoppiata una polemica. Arriverà di nuovo una maxi squalifica? In attesa di scoprire come agirà la Uefa, ecco i morsi per cui è diventato famoso Luis Suarez nel mondo.

    La leggenda di Luis ‘Dracula’ Suarez iniziò nel 2010. L’attaccante, ai tempi giocava in Olanda nell’Ajax, decise di ‘assaggiare’ il collo del giocatore Bakkal del Psv. L’arbitro non si accorse di nulla e a fine match i due giocatori si charirono e si strinsero la mano. Fu il primo morso ufficiale in quanto, si vocifera, che ai tempi delle giovanili avesse già morso altri avversari.

    Il secondo morso del vampiro uruguaiano arrivò nel 2013. Durante una partita tra Chelsea e il suo Liverpool decise di azzannare Ivanovic dopo un contrasto. Il gesto fu plateale e i segni evidenti. Fu un gesto che fece clamore ma che non fu l’ultimo nella sua bizzarra carriera.

    Durante gli ultimi campionati mondiali si stava giocando Italia- Uruguay. Su un cross sbagliato, il difensore Chiellini difese il pallone col corpo, Suarez arrivò di corsa e decise di mordere sulla spalla il centrale bianconero. L’arbitro non si accorse di nulla ma alle tv non sfuggì il gesto. La Uefa e la Fifa lo squalificarono per 4 mesi.

    Finita la squalifica Luis Suarez è tornato in campo con la sua nuova squadra. Al Bercelona finora non aveva ancora commesso sciocchezze fino a ieri sera. Sembra infatti, ma le immagini non sono nitide, che Suarez abbia tentato di ‘assaggiare’ la mano di De Michelis durante gli ottavi di Champions League contro il City. Il contatto probabilmente non c’è stato visto che il difensore non ha fatto nessun gesto ma il tentativo c’è stato. Cosa succederà verrà ancora squalificato o verrà perdonato? La leggenda di ‘Dracula’ Suarez continua.

    581

    PIÙ POPOLARI