NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Balotelli ‘scippa’ il rigore al compagno e segna, ma è polemica

Balotelli ‘scippa’ il rigore al compagno e segna, ma è polemica
da in Attaccanti, Calcio, Mario Balotelli, Milan, Razzismo, Sport
Ultimo aggiornamento:

    Ancora una volta nella polemica, Mario Balotelli fa parlare di sé nonostante sia protagonista di un gol decisivo. Il motivo è il “perché”: il centravanti del Liverpool era subentrato nel secondo tempo della sfida contro il Besiktas nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League 2014/15 e ha preteso, usando un eufemismo, di tirare il rigore concesso a soli 5 minuti dal triplice fischio. Henderson era già pronto a battere, ma si è visto strappare la sfera da Super Mario, che ha anche segnato. Il capitano Steven Gerrard, commentatore speciale in TV visto l’infortunio, si è espresso affermando: “Le regole sono regole, quel rigore doveva calciarlo Henderson”.

    Mario Balotelli al centro delle polemiche, ancora, però questa volta create ad hoc e un po’ esagerate. Il calciatore del Liverpool ha infatti pubblicato su Instagram un’immagine del personaggio Nintendo di Super Mario con scritto: “Non essere razzista, sii come Mario: è un idraulico italiano creato da giapponesi che parla inglese, ma sembra un messicano. Salta come un nero e raccogli monete come un ebreo“. Risultato? È stato accusato di essere razzista, nello specifico antisemita per via del riferimento agli ebrei. Ora la Football Association inglese potrebbe multarlo in modo pesante, probabilmente caldeggiata dalla comunità ebrea oltremanica. Mario ha cancellato la foto e si è anche difeso su Twitter.

    La risposta di Mario non si è fatta attendere troppo dato che su Twitter ha pubblicato un cinguettio inequivocabile, in inglese ovviamente. Tutto tra parentesi, come a sottolineare che non sarebbe stato dovuto necessario puntualizzarlo: mia mamma è ebrea quindi state zitti tutti quanti voi per favore.

    Questa volta la polemica sembra sterile e esagerata, a prescindere dal fatto che la madre di Balotelli sia ebrea. Certo, l’azzurro dovrebbe andare a pensare almeno 100 volte prima di dire o scrivere qualcosa online, ma ormai si è capito che non è possibile chiedergli un tale sforzo.

    Sei milioni di euro. Non stiamo dando i numeri ma è “solo” il costo della lussuosa villa comprata da Mario Balotelli a Liverpool. L’ex attaccante del Milan, da sempre amante del lusso, non ha badato a spese al suo rientro in Premier League e si è tolto lo sfizio di una villa a dir poco super. La nuova dimora del bad boy bresciano è nelle campagne di Liverpool, poco fuori dalla città e distante mezzora dal campo di allenamento. In questa lussuosa dimora, Mario cercherà di trovare la tanto agognata serenità che lo faccia tornare ad essere quel SuperMario capace di polverizzare la difesa tedesca agli Europei. Pare che i dirigenti del Liverpool abbiano inserito una clausola nel suo contratto che ad ogni “Balotellata” venga pagata una multa salatissima.

    Sarà per questo motivo che Mario abbia deciso di comprare una villa fuori dal caos della città?

    Balotelli, oltre a non aver badato a spese, si è tolto qualsiasi sfizio possibile. Nella sua nuova dimora troverà ben cinque stanze da letto con vista panoramica su un immenso giardino, saloni lussuosi per ricevimenti e party, un campetto sintetico da calcio, una piscina coperta, box a non finire per le sue automobili e la pista d’atterraggio per elicotteri. Insomma tutto ciò che si potesse desiderare, in questa fantastica casa c’è. Lo stabile, che si trova nella contea di Cheshire nel villaggio di Helsby sembra ormai prossimo a diventare la nuova casa di Balotelli. Secondo la stampa inglese l’attaccante del Liverpool pare abbia già firmato il contratto per l’acquisizione. Adesso bisognerà capire se in questa casa Balotelli riuscirà a stare lontano dai guai o se i guai hanno trovato un nuovo alloggio. Anche la stampa inglese si è posta il quesito se la campagna di Liverpool diventerà presto il nuovo centro dei gossip d’oltremanica oppure no. Non ci resta che attendere i prossimi mesi per scoprire come starà procedendo la seconda vita inglese di Balotelli. Se fuori dal campo, Mario è ancora bizzoso ed esuberante con acquisti top, forse sul rettangolo verde qualcosa sta cambiando. Negli ultimi giorni infatti sta postando frasi dove inneggia allo spirito di squadra che ha trovato nei Reds. Riuscirà a conciliare buone giocate ad una vita quotidiana senza eccessi? Secondo il Milan e l’Italia questo non è possibile, secondo il Liverpool si. I prossimi mesi saranno decisivi per il proseguo della sua carriera. Nella nostra galleria fotografica troverete le immagini più belle della casa inglese di SuperMario Balotelli. (Luca Vanni)

    911

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttaccantiCalcioMario BalotelliMilanRazzismoSport
    PIÙ POPOLARI