Sci, Bode Miller infortunato gravemente, carriera finita?

da , il

    Sci, Bode Miller infortunato gravemente, carriera finita?

    Addio alla carriera per Bode Miller? L’americano è caduto rovinosamente durante l’ultima prova della Coppa del Mondo negli USA in occasione della gara di SuperG e con la lamina dello sci si è lacerato la zona posteriore del polpaccio, appena sotto il ginocchio. Già in TV le immagini hanno lasciato senza fiato dato che era ben visibile il profondo squarcio: dolorante e anche un po’ scioccato – ma ancora di più moglie e pargoli sugli spalti – il 37enne è stato medicato subito, ma è stato poi successivamente operato. E ora risulta difficile immaginare che ritorni a gareggiare?

    Un brutto colpo per uno dei campioni più amati, in grado di vincere in tutte e cinque le specialità dello sport invernale e oltretutto molto simpatico e carismatico. La sua carriera già interrotta e ripresa più volte non solo per infortunio, potrebbe essere arrivata uno stop inaspettato a inizio stagione. E lui twitta la sua immagine in ospedale dopo l’operazione che ha richiesto ben 100 punti: “Out of a successful surgery for a severed hamstring tendon. Feeling lucky since things could have been way worse, informando appunto del successo dell’intervento al tendine flessore della gamba destra e di sentirsi molto fortunato perché sarebbe potuto essere molto più grave. Come negarlo?

    Miller, a caldo, si era anche rialzato e aveva raggiunto valle da solo, ma poi si è reso conto della gravità dell’infortunio: i medicamenti provvisori hanno celato lo squarcio tremendo, ma per una ferita così profonda di ben sei centimetri era necessario un intervento in ospedale, che infatti c’è stato e ha visto l’applicazione di ben 100 punti per ricostruire il tendine. Infortunio anche per il norvegese Kjetil Jansrud, che è arrivato quarto nonostante un urto notevole contro una porta che ancora oggi gli provoca molto dolore.