NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Pagelle Serie A 2014/15: tutti i voti del 20esimo turno

Pagelle Serie A 2014/15: tutti i voti del 20esimo turno
da in Calcio, Fiorentina, Inter, Juventus, Milan, Serie A, Sport
    Pagelle Serie A 2014/15: tutti i voti del 20esimo turno

    Con gli ultimi due match del lunedì del 20esimo turno siamo pronti con le pagelle della Serie A 2014/15 scoprendo tutti i voti che le squadre si sono meritate dopo l’ultima giornata che ha visto l’ennesima vittoria della Juventus e il nuovo pareggio della Roma, che così scivola a -7 dai bianconeri in classifica. Il Napoli ritorna terzo tra le polemiche, perdono malamente entrambe le milanesi e il Parma diventa sempre più solo uscendo sconfitto anche dall’incontro col Cesena. Andiamo a vedere tutti i voti.

    E iniziamo proprio dalla Juventus che batte 2-0 il Chievo con un super Paul Pogba: il francese è davvero il giocatore numero uno di questo campionato, il suo valore si avvicina alla tripla cifra milionaria e difficilmente lo vedremo ancora in bianconero nel 2016. Splendido sia il gol sia il quasi gol che propizia la rete di Lichtsteiner. Voti 7 e 5.

    La Roma pareggia ancora, non con qualche difficoltà peraltro. Contro la Fiorentina va sotto al 20esimo grazie al ritrovato Gomez, lesto a ribadire in rete un gran tiro di Pizarro. Pareggia a inizio ripresa l’ex Ljajic. Voti 6.5 per i viola, 6 per i giallorossi.

    Il Napoli batte il Genoa 2-1 tra le polemiche dato che sia il primo sia il secondo gol di Higuain sono molto dubbi. Debutta con una rete in leggero fuorigioco e poi ribalta il pareggio di Iago con un rigore molto generoso. Tuttavia, il Napoli aveva meritato il successo costruendo e sprecando tantissimo. Voti 6.5 e 5.

    La Lazio batte il Milan e manda completamente in crisi Inzaghi, ora probabilmente vicino al pericolo esonero. Stendiamo un velo pietoso sull’ennesima sceneggiata di un ormai impresentabile Mexes (inqualificabile, davvero). I biancocelesti saranno in corsa per la Champions fino alla fine, i rossoneri dovranno darsi una mossa per non scendere troppo in zone pericolose.

    Voti 7 e 4.

    Anche l’Inter perde, contro il Torino in casa grazie a una rete proprio allo scadere di Moretti. I granata risalgono lentamente la china e continuano a conquistare più punti di quanto questo organico potrebbe effettivamente offrire, dopo la partenza di uomini importantissimi. I neroazzurri navigano nella mediocrità. Voti 5 e 7.

    La Sampdoria sbatte contro il muro del Palermo e ne esce con un punto tutto di guadagnato dato che ha rischiato di perdere e lo avrebbe anche meritato – vedi gol fantasma – ma alla fine si salva. Voti 6 e 6.5.

    Bella vittoria dell’Udinese per 2-1 su un sempre ostico Empoli, soprattutto in casa dei toscani. I friulani si portano così in una zona di media classifica più tranquilla. Voti 7 e 5.5.

    Preziosissima vittoria del Verona (6.5) e soprattutto per Mandorlini contro l’Atalanta (5.5) grazie al primo gol italiano di Saviola. Stesso dicasi per il Cagliari (6.5) contro un Sassuolo (5) deludente, per 2-1. Infine il Cesena (7) fa tutto da solo contro il Parma (5), cadavere che cammina di questo campionato: due gol e autogol e tre punti che pesano come platino.

    RISULTATI E CLASSIFICA DI SERIE A

    617

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioFiorentinaInterJuventusMilanSerie ASport
    PIÙ POPOLARI