Pagelle Serie A 2014/15: i voti della 19esima giornata

Pagelle Serie A 2014/15: i voti della 19esima giornata
da in Calcio, Serie A, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Pagelle Serie A 2014/15: i voti della 19esima giornata

    Siamo pronti con le pagelle del diciannovesimo turno del campionato di Serie A 2014/15 con tutti i voti che le principali squadre italiane hanno meritato dopo questa due giorni di gare. La Juventus prova la fuga portandosi a +5 dalla Roma bloccata sull’1 a 1 da un pimpante Palermo. Sconfitta deludente per il Milan, importante della Lazio a favore del Napoli e pareggio incolore dell’Inter. Dopo il salto, tutti i voti delle squadre del massimo campionato italiano.

    Ancora una goleada per la JUVENTUS sul povero VERONA questa volta strapazzato per 4-0 dopo il 6-1 della Coppa Italia: Pogba, Pereyra e doppio Tevez chiudono i conti di una partita iniziata e finita dopo sei minuti. Un bel 7.5 ai bianconeri per la grinta e determinazione, un 4 abbondantemente arrotondato per Mandorlini.

    La ROMA aveva pareggiato in casa 1-1 col PALERMO con l’ennesimo gol d’applausi per un Dybala sempre più sorpresa di questo campionato. E con la vittoria della Juve scivola a -5 dal primo posto. Voti 6 e 6.5.

    La sfida tra le papabili terze in classifica finale premia il NAPOLI che batte la LAZIO all’Olimpico con un bel gol al 18′ di Higuain che porta i partenopei a 33 punti e in compagnia della Sampdoria. Brutto colpo per Pioli, ossigeno puro per Benitez, voto 7 e 5.5.

    La SAMPDORIA danza sulle rovine di PARMA andando a vincere per 2-0 facile con Bergessio e Soriano nel secondo tempo e ora è terza con lo stesso punteggio del Napoli. Voti 7 e 5.

    Bene anche la FIORENTINA che vince con un gol atroce al 94esimo di Babacar per sbloccare la parità raggiunta dal gol di Rodriguez e dal pareggio del solito Pellissier del CHIEVO VERONA. Il quinto posto, però, non può e non deve essere abbastanza. Voti: 7 e 6.

    Appassionante pareggio per 3 a 3 tra GENOA e SASSUOLO con Berardi che apre le danze, viene raggiunto da Falque, poi Missiroli viene pareggiato da Fetfatzidis e infine ancora Berardi e ancora il greco su rigore per un match che si chiude al 90esimo.

    Voti 6.5 a entrambe.

    Orrenda sconfitta per il MILAN nel derby lombardo con l’ATALANTA che già troppe volte ha castigato i rossoneri. Questa volta ci pensa Denis al 34esimo e Inzaghi recita il mea culpa. Sarà difficilissimo qualificarsi in Europa giocando così. Voti 5 e 7.

    L’EMPOLI (6.5) aveva pareggiato a reti bianche con l’INTER (6) nell’altro anticipo in una gara senza troppe emozioni. Discorso totalmente opposto per il successo del TORINO (6.5) sul CESENA (6) per 2-3 in Romagna con Maxi Lopez che regala i tre punti ai granata all’86esimo dopo che Brienza aveva siglato due rigori per il pareggio. Infine, pareggio per 2 a 2 tra UDINESE e CAGLIARI che sta bene a entrambi, 6 a tutti e due.

    503

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioSerie ASport Ultimo aggiornamento: Lunedì 30/05/2016 13:05
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI