NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Atletico Madrid batte 2-0 il Real, secondo stop consecutivo per Ancelotti

Atletico Madrid batte 2-0 il Real, secondo stop consecutivo per Ancelotti
da in Calcio, Real Madrid, Sport
    Atletico Madrid batte 2-0 il Real, secondo stop consecutivo per Ancelotti

    Ancora una sconfitta per il Real Madrid e ancora una volta nella stracittadina contro l’Atletico Madrid. Per terza volta Ancelotti deve chinare la testa davanti ai colchoneros in questa stagione (ha pareggiato solamente in un’occasione) e deve peraltro fare i conti con un’inaspettata doppia sconfitta dei suoi che dopo il ko nella Liga contro il Valencia devono masticare amaro anche nell’andata degli ottavi di finale della Coppa del Re che li vede campioni uscenti. Uscenti e prossimi a uscire? Difficile ribaltare il 2-0 fra sette giorni.

    Dopo 22 vittorie consecutive da record tra Champions League e Liga, Ancelotti deve fare i conti con il secondo ko di fila – il terzo se volessimo contare anche la sconfitta in amichevole contro il Milan durante la pausa invernale. Simeone può nuovamente festeggiare (con il proprio figlio in campo tra l’altro) grazie al gol su rigore di Raul Garcia e il sigillo di testa di Gimenez che ha chiuso la gara. Carletto ha provato a mettere dentro Ronaldo nella ripresa, ma il portoghese è rimasto lontano dai suoi standard abituali. Si è visto anche Torres, ma l’ex-rossonero non ha combinato molto.

    La partita ha visto il Real Madrid tenere palla in modo ossessivo nel primo tempo, con un 74% che parla da solo, ma l’equilibrio non si è rotto fino al rigore di Raul Garcia, procurato dallo stesso giocatore dopo un maldestro intervento di Sergio Ramos in area.

    L’esterno non sbaglia e viene imitato poco dopo da Gimenez su calcio d’angolo, così come già visto, con il medesimo copione, da Otamendi del Valencia nell’altra sconfitta delle merengues. Finale quasi inevitabilmente molto nervoso con due interventi al limite di Arbeloa e Sergio Ramos che però non vengono sanzionati come avrebbero meritato.

    REAL MADRID CAMPIONE DEL MONDO

    381

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioReal MadridSport
    PIÙ POPOLARI