Messi al PSG? Rifiutata l’offerta da 250 milioni di euro

Messi al PSG? Rifiutata l’offerta da 250 milioni di euro
da in Calcio, Champions League, FC Barcellona Calcio, Leo Messi, PSG, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Messi al PSG? Rifiutata l’offerta da 250 milioni di euro

    Quanto costa Lionel Messi? È sicuramente uno di quei pezzi così pregiati da essere fuori dal mercato, ma questo non significa che non si possa provare un improbabile abbordaggio. I francesi del PSG hanno messo sul piatto 250 milioni di euro, ma la Pulce ha rifiutato dato che si trova bene al Barcellona. È successo tutto quest’estate, come riportato dal quotidiano spagnolo Mundo Deportivo, ma ovviamente non c’è alcuna conferma ufficiale. La volontà del presidente dei parigini, Al Khelaifi, era quello di affiancare Messi a Ibra e Cavani per un attacco davvero mostruoso.

    E sono 74 signori: Lionel Messi frantuma un ennesimo record diventando il primatista di realizzazioni in Champions League con 74 reti, grazie alla tripletta inflitta ai poveri ciprioti dell’Apoel Nicosia nella serata di ieri. Dopo aver raggiunto Raul (fermo a 71) nella precedente tornata contro l’Ajax, l’argentino si eleva così a numero uno assoluto della manifestazione continentale. E ha soltanto 27 anni, quindi ha tantissimo margine per aumentare questo primato in modo sconsiderato. Come risponderà Cristiano Ronaldo ora fermo a 70 realizzazioni?

    Tuto in una settimana per il fenomenale Messi: dopo essere diventato il marcatore numero uno nella Liga spagnola, la Pulce supera anche Raul – del Real Madrid, tra l’altro – installandosi in testa alla classifica dei migliori goleador di tutti i tempi in Champions League. Curiosamente sono state due triplette a segnare il doppio sorpasso. In Europa allo storico capitano delle Merengues degli anni 2000 e in campionato contro il Siviglia per sopravanzare un altro mito come Zarra. Se poi contiamo che Lionel non è a fine carriera, ma deve ancora entrare nella vera età d’oro della maturità (ha 27 anni) allora viene davvero da fregarsi le mani in prospettiva futura.

    In Europa, Raul Gonzalez Blanco era il precedente primatista con i suoi 71 gol messi a segno soprattutto con la camiseta bianca del Real Madrid e poi a fine carriera con la maglia dei tedeschi dello Schalke 04 che gli avevano regalato una seconda gioventù. Alla terza posizione troviamo un altro giocatore in attività, nientemeno che il Pallone d’Oro Cristiano Ronaldo che è a quota 70 e che – pur essendo più vecchio del blaugrana – può contribuire a alzare man mano il record spalleggiando il rivale con controsorpassi.

    Magari in carriera non raggiungerà i 1000 gol come Pelé, ma dalla sua ha un numero impressionante di record.

    Ha segnato 91 gol in un anno solare, 82 in una stagione, 79 con club e 25 nelle nazionali. Tutti questi primati coincidono anche con quelli assoluti per la Liga. Ha segnato più doppiette e triplette nella storia della Champions e della Liga, ha vinto la Scarpa d’oro con 50 gol, è primatista di titoli di capocannoniere in Champions e Mondiale per Club. Nel 2009 ha vinto Pallone d’oro, il FIFA World Player of the Year, il Pichichi e la Scarpa d’oro. Ha vinto quattro volte il Pallone d’Oro di fila. Con l’Argentina è stato il più giovane a indossare la maglia e a segnare ai Mondiali ed è ovviamente il goleador numero uno.

    588

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioChampions LeagueFC Barcellona CalcioLeo MessiPSGSport

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI