Pagelle Serie A 2014/15: i voti del 15esimo turno

Pagelle Serie A 2014/15: i voti del 15esimo turno
da in Calcio, Fiorentina, Inter, Juventus, Milan, Serie A, Sport
    Pagelle Serie A 2014/15: i voti del 15esimo turno

    La quindicesima giornata di Serie A 2014/15 va in archivio portando con sé l’avvicinamento della Roma alla Juventus e il ricompattamento delle inseguitrici per il terzo posto, con un nutrito gruppone di squadre distanziate da una manciata di punti. Insomma, sembra proprio un campionato poco noioso. Puntuale come sempre arriva la nostra pagella con tutti i voti per i team del nostro torneo, con promossi e bocciati in base alle loro performance durante il weekend, scopriamone di più dopo il salto.

    Iniziamo dalla capolista JUVENTUS che è ancora bloccata da un pareggio, questa volta dall’ottima SAMPDORIA che dimostra di poter essere più che a ragione la potenziale terza forza della Serie A. Dopo il vantaggio iniziale di Evra arriva il pareggio di Gabbiadini. Voti: 6 per la Juventus e 6.5 per la Samp, perché fermare la 26esima vittoria di fila allo Stadium non è da poco.

    La ROMA sfrutta il pareggio dei rivali per battere l’ostico GENOA per uno a zero con una rete in acrobazia di Nainggolan dopo aver sbagliato anche un rigore e in superiorità numerica. Alcuni casi dubbi durante il match, voti 6.5 per la Roma, 6 per il Genoa.

    La LAZIO sconfigge in modo perentorio l’ATALANTA per 3-0 nell’anticipo con una doppietta di Mauri e il gol di Lulic e si riporta ai piani alti della classifica, dimostrando che quest’anno c’è anche lei, anche se pecca di discontinuità. Voti 7 e 5.

    Il MILAN batte il NAPOLI e lo aggancia in classifica: una prestazione convincente a San Siro per i ragazzi di Inzaghi che passano in vantaggio con Menez e raddoppiano con Bonaventura, mentre Benitez delude, sarà difficilissimo conquistare i preliminari di Champions quest’anno. Voti 7 e 5.

    La FIORENTINA batte il CESENA per 4-1 in trasferta confermando il buon momento di forma.

    Savic si rende protagonista di un gol e di un autogol rocambolesco, chissà se Montella riuscirà a rimontare nella seconda parte del campionato dando più continuità ai risultati? Voti 7.5 e 5.

    Bella partita tra UDINESE e VERONA che termina 1-2 per gli ospiti che ribaltano il gol iniziale di Di Natale, la sua 201esima rete, con la 300esima rete in carriera di Toni, poi Lazaros chiude i giochi. Voti 5.5 e 6.5.

    L’INTER festeggia la prima vittoria di Mancini nel suo ritorno, battendo il CHIEVO VERONA per 0-2 con gol di Kovacic nel primo tempo e di Ranocchia nella ripresa per posizionarsi al primo posto della seconda pagina della classifica. Voti 7 e 5.5.

    Ancora una bella vittoria per il PALERMO (7) che sconfigge il SASSUOLO (5.5) con la rete di Belotti al secondo minuto di recupero per piazzarsi in una zona tranquilla di classifica. Infine, dopo 0 a 0 tra PARMA (6.5) e CAGLIARI (6) e TORINO (6) e EMPOLI (6) nel primo caso è puro ossigeno per il Parma che recupera il punto di penalizzazione, mentre i granata non riescono ancora a ingranare la marcia.

    RISULTATI E CLASSIFICA SERIE A

    573

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioFiorentinaInterJuventusMilanSerie ASport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI