Juventus pigliatutto al Gran Galà del Calcio 2014

Juventus pigliatutto al Gran Galà del Calcio 2014
    Juventus pigliatutto al Gran Galà del Calcio 2014

    Juventus pigliatutto al Gran Galà del Calcio 2014: i bianconeri fanno incetta di premi e di oscar andando a occupare sette posti negli undici della formazione tipo dello scorso campionato 2013/2014 oltre a vincere anche il riconoscimento per il miglior tecnico con l’ex, Antonio Conte. Una predominanza che lascia alla Roma seconda in classifica solamente un posto con Benatia, peraltro ora al Bayern Monaco, uno al Napoli con Higuain e ben due posti alla sorpresa Torino con Darmian e Immobile che ora è in terra tedesca con il Borussia Dortmund. Andiamo a scoprire tutte le scelte e le votazioni con i vincitori.

    La quarta edizione del Gran Galà del Calcio è andato in scena a Milano dietro organizzazione dell’Associazione Italiana Calciatori andando a premiare i migliori giocatori di Serie A, di Serie B, il Miglior Giovane, gli allenatori e il calcio femminile. Iniziamo con gli Oscar più attesi ossia quelli che riguardano la formazione ideale della stagione 2013/2014. La Juventus campione d’Italia è assoluta protagonista perché può contare su 7/11 nonché sul miglior giocatore in assoluto che è Andrea Pirlo. Il regista bianconero va a comporre il centrocampo ideale insieme ai colleghi Pogba e Vidal. La difesa vede Buffon miglior portiere, Asamoah miglior terzino sinistro e Barzagli centrale insieme a Benatia, mentre sulla fascia destra è stato premiato Darmian. L’attacco premia Immobile ex-Torino ora Borussia Dortmund (che sfiderà i bianconeri in Champions League), Higuain del Napoli e Tevez.

    Il miglior Giovane della Serie B è Daniele Rugani mentre Gig Buffon ha superato nelle preferenze del miglior portiere Handanovic e Reina. Gli altri sconfitti celebri sono Chiellini e Astori, Castan e Bonucci per la difesa centrale poi Maicon e Lichtsteiner per il terzino destro e De Sciglio e Pasqual per quello sinistro.

    A centrocampo non sono stati selezionati, ma si sono accontentati del podio Pjanic e Candreva, Borja Valero, terzo Nainggolan e Cuadrado e De Rossi. In attacco, fuori per un pelo Totti e Toni, Cerci e Rossi, Iturbe e Gervinho. Tutti nomi pesanti, dunque, per una ideale panchina da sogni.

    Il miglior allenatore della passata Serie A è stato Antonio Conte che ha vinto il terzo scudetto consecutivo con record di punti in una stagione, davanti a Rudi Garcia della Roma e Vincenzo Montella della Fiorentina. Spazio anche al calcio femminile con Melania Gabbiadini (sorella di Manolo della Sampdoria) migliore esponente e Nicola Rizzoli come Miglior arbitro.

    474

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI