NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Pallone d’oro 2014: Messi, Ronando e Neuer i finalisti

Pallone d’oro 2014: Messi, Ronando e Neuer i finalisti
da in Calcio, Champions League, FC Barcellona Calcio, Pallone d’oro, Real Madrid, Sport, Arjen Robben, Gareth Bale, Toni Kroos
Ultimo aggiornamento:
    Pallone d’oro 2014: Messi, Ronando e Neuer i finalisti

    Saranno Cristiano Ronaldo, Leo Messi (fin qui nessuna novità) e Manuel Neuer a contendersi il Fifa Pallone d’oro 2014 il prossimo 12 Gennaio alla Congress House di Zurigo. Il forte portiere tedesco del Bayern Monaco, che ha vinto in estate da assoluto protagonista i Mondiali con Germania oltre alla Bundesliga tedesca, è la “new entry” di questa finale. Il numero 1 della Germania ha fatto una stagione super blindando la porta del Bayern prima e della nazionale poi. Leo Messi ha fallito l’appuntamento iridato con l’Argentina in estate ma è fresco recordman in Champions League dopo aver superato il record di reti segnate. Anche lui potrebbe aggiudicarsi il titolo anche se non sembra il 2014 la sua miglior annata.

    Il grande favorito resta dunque Cristiano Ronaldo. Il portoghese non ha inciso nei Mondiali brasiliani ma ha vinto la Champions League da protagonista con una valanga di gol. Vittoria anche nella Supercoppa Europea con una doppietta e nei prossimi giorni potrebbe vincere anche il Mondiale per Club.
    Un po’ di Italia la troviamo nella lista dei tre finalisti del Pallone d’oro per tecnici. Carlo Ancelotti, dopo aver portato a Madrid la Champions League e la Supercoppa Europea, si giocherà il trofeo contro Joachim Loew e Diego Simeone. Loew ha vinto il Mondiale guidando la Germania al trionfo mentre Simeone, dopo aver vinto la Liga, si è dovuto arrendere in finale di Champions League proprio ad Ancelotti e al suo Real Madrid.

    Pubblicati i canditati al Pallone d’Oro 2014 e il calcio italiano continua il suo periodo infelice. Dopo essere usciti malamente dai Mondiali brasiliani, dopo aver perso molte posizioni nel Ranking Uefa ecco l’ultima “mazzata” che dimostra la caduta libera del nostro calcio. Nella lista dei 23 calciatori più forti al mondo non vi è nessun giocatore italiano. Solo Paul Pogba, che milita nel nostro campionato, è riuscito a farsi largo in questa lista. Un tempo, purtroppo, la lista dei candidati era piena di calciatori italiani o stranieri che militavano nella nostra Serie A. Ora invece, lo si capisce anche da queste piccole cose, il nostro campionato ha perso appeal. L’Italia può sorridere solo grazie agli allenatori. Tra i 10 candidati, due sono italiani e rispondono ai nomi di: Carlo Ancelotti e Antonio Conte.
    Nessuna traccia dell’Italia dunque ma anche qualche esclusione eccellente come quella di Luis Suarez del Barcellona e Franck Ribery del Bayern Monaco. I candidati sono stati scelti da una commissione di esperti del massimo organismo calcistico mondiale insieme ad alcuni giornalisti del France Football.

    Tra i tanti nomi a far la voce grossa è stata la Germania campione del Mondo 2014. Tra le squadre maggiormente rappresentate ci sono il Real Madrid, campione d’europa, e il Bayern Monaco. I favoriti per la vittoria sembrano essere Ronaldo, Robben e Messi ma non è da escludere, come successe nel 2006 con Fabio Cannavaro che venga premiato un giocatore della nazionale campione del Mondo. In questo caso potrebbe essere il turno di Neur. Il fortissimo portiere tedesco è stato un vero protagonista con la Nazionale ma anche in Champions League col Bayern Monaco.
    Di seguito la lista completa dei candidati che si giocheranno il titolo di miglior giocatore del mondo. I nomi dei 3 finalisti sarà svelata il primo dicembre, mentre la cerimonia d’assegnazione ci sarà il 12 gennaio prossimo a Zurigo.

    Gareth Bale (Wales), Karim Benzema (France), Diego Costa (Spain), Thibaut Courtois (Belgium), Cristiano Ronaldo (Portugal), Angel Di Maria (Argentina), Mario Goetze (Germany), Eden Hazard (Belgium), Zlatan Ibrahimovic (Sweden), Andres Iniesta (Spain), Toni Kroos (Germany), Philipp Lahm (Germany), Javier Mascherano (Argentina), Lionel Messi (Argentina), Thomas Mueller (Germany), Manuel Neuer (Germany), Neymar (Brazil), Paul Pogba (France), Sergio Ramos (Spain), Arjen Robben (Netherlands), James Rodriguez (Colombia), Bastian Schweinsteiger (Germany), Yaya Toure (Côte d’Ivoire).

    Se a livello di calciatori il nostro calcio ha preso l’ennesima batosta, va sicuramente meglio per quanto riguarda la categoria degli allenatori. Il favorito è proprio l’italianissimo Carlo Ancelotti che ha portato la “decima” Champions League al Real Madrid. L’ex allenatore del Milan e Psg è riuscito dove altri illustri colleghi hanno fallito. Joachim Loew, tecnico della Germania lo insidia al vertice.

    Carlo Ancelotti (Italy/Real Madrid CF), Antonio Conte (Italy/Juventus FC/Italy national team), Pep Guardiola (Spain/FC Bayern Munich), Juergen Klinsmann (Germany/ USA national team), Joachim Loew (Germany/Germany national team), Jose Mourinho (Portugal/Chelsea FC), Manuel Pellegrini (Chile/Manchester City FC), Alejandro Sabella (Argentina/Argentina national team), Diego Simeone (Argentina/Atletico Madrid), Louis van Gaal (Netherlands/Netherlands national team/Manchester United FC).

    857

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioChampions LeagueFC Barcellona CalcioPallone d’oroReal MadridSportArjen RobbenGareth BaleToni Kroos
    PIÙ POPOLARI