NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Pagelle Serie A 2014/15: tutti i voti della 13esima giornata

Pagelle Serie A 2014/15: tutti i voti della 13esima giornata
da in Calcio, Fiorentina, Inter, Juventus, Milan, Serie A, Sport
    Pagelle Serie A 2014/15: tutti i voti della 13esima giornata

    Si è giocata la tredicesima giornata di Serie A 2014/15 con la lotta tra Juventus e Roma che continua a distanza spingendo entrambe a distanziarsi sempre più dalle inseguitrici. Siamo pronti con le pagelle di questo turno, che si completerà questa sera con il match che vedrà di fronte Sampdoria e Napoli. Iniziamo ovviamente dalla capolista JUVENTUS che sconfigge il TORINO nel derby della Mole proprio all’ultimo secondo con un gol dalla distanza di Pirlo. I bianconeri hanno sofferto molto e subito un buon Toro che non meritava la sconfitta: voti 6.5 per entrambe.

    La ROMA batte nettamente l’INTER per 4-2 in casa: i neroazzurri erano riusciti a rimontare due reti dei giallorossi ma poi sono caduti sotto i colpi di Pjanic che ha sigillato il 3-2 e il 4-2 prima su azione e poi con una delle sue micidiali punizioni. Una dimostrazione di forza per i padroni di casa e di irrimediabile debolezza contro le più forti degli ospiti. Voti 7 per la Roma, 5.5 per l’Inter.

    Uno splendido GENOA si issa al terzo posto solitario sconfiggendo senza appello il CESENA per 0-3 fuori casa con gol di Matri (che sbaglia anche un rigore), Antonelli e Burdisso. Attendendo i blucerchiati questa sera non c’è dubbio che le vere sorprese di questo inizio stagione siano proprio le due compagini liguri. Voti 7.5 per il Genoa, 5 per il Cesena.

    Vittoria con polemiche feroci per il MILAN sull’UDINESE per 2-0 con doppio Menez: il presidente Pozzo si lascia andare a una filippica contro l’arbitro Valeri: “Il rigore è dubbio, è condizionato e l’espulsione non esiste. C’era però un rigore su Badu. Valeri con noi ha sempre sbagliato tutto, non è possibile”. Voti 6.5 e 6.

    Scialbo pareggio della LAZIO contro il CHIEVO VERONA nell’anticipo di sabato che lascia i biancocelesti ancora con vista sul terzo posto, ma in una situazione delicata dato che è da tre turni che non vincono e, soprattutto, non convincono.

    Voti 6 per la Lazio, 6.5 per il Chievo.

    Pesante vittoria della FIORENTINA per 0-4 in casa del CAGLIARI con doppietta di Mati Fernandez, rete del ritrovato Mario Gomez e sigillo finale di Cuadrado che porta i viola a 19 punti per cercare di recuperare il troppo terreno perso finora. Voti 4.5 per il Cagliari, 8 per la Fioentina.

    Ancora una buona prestazione per il PALERMO che batte l’ormai inabissato PARMA per 2-1 grazie a una rete del sempre più fenomeno Dybala e di Berreto nel finale per riprendere i tre punti dopo il pareggio provvisorio di Palladino. I rosanero agganciano l’Inter a quota 17, gli emiliani sono fermi a 6 punti, imbarazzante. Voti 7 e 4.

    Pareggiano 0 a 0 EMPOLI (6) e ATALANTA (6) per un punto ciascuno che può accontentare entrambi mentre il SASSUOLO (7) stende 2-1 il VERONA (6) con reti di Sansone e Taider a ribaltare lo svantaggio iniziale di Moras.

    RISULTATI E CLASSIFICA SERIE A

    665

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioFiorentinaInterJuventusMilanSerie ASport
    PIÙ POPOLARI