Coppa Davis: Federer porta in trionfo la Svizzera

da , il

    Coppa Davis: Federer porta in trionfo la Svizzera

    La Svizzera vince per la prima volta nella sua storia la Coppa Davis. L’ambito trofeo è stato raggiunto grazie alla vittoria di Roger Federer, che ha inflitto un secco 3-0, su Richard Gasquet. La Francia si è dovuta cosi arrendere per il 3-1 complessivo che ha decretato la Svizzera come campione. Federer, dopo la sconfitta nel primo match contro Monfils, ha spento i sogni di gloria della Francia sconfiggendo Richard Gasquet. A 33 anni è arrivato l’unico trofeo che mancava nel suo incredibile palmares.

    A fine match è stata incontenibile la gioia di Federer che è scoppiato in lacrime per l’emozione e si è sdraiato in campo. Il suo grande obiettivo è stato raggiunto e la gioia è stata visibile a tutto il mondo. La gara tra Svizzera e Francia è stata probabilmente decisa quando nel doppio i galletti sono stati sconfitti dagli elvetici. Poi l’infortunio di Tsonga ha complicato i piani di rimonta dei francesi e contro Re Federer è sceso in campo Gasquet. Il risultato non è mai stato in discussione e grazie ad un 6-4, 6-2 e 6-2, la Svizzera si è laureata campione.

    Per gli elvetici è la prima gioia nella Coppa Davis e i tennisti hanno cosi potuto alzare al cielo la prima Insalatiera d’argento della loro storia. Solo nel 1992 la Svizzera era andata vicinissima alla vittoria dell’ambito trofeo ma in quell’occasione si era dovuta arrendere agli Stati Uniti a Fort Worth, in Texas. Ora invece, grazie al grande campione Federer, il sogno è stato possibile e tutta la Svizzera ha potuto esultare con la propria nazionale. Sogno infranto invece per la Francia che deve ripiegare le bandiere ed inchinarsi ai colleghi elvetici. La Francia deve dunque rinviare l’appuntamento con la decima Coppa Davis della sua storia. La Francia non riesce a vincere l’insalatiera dal 2001 quando riuscì a vincere a Melbourne in casa dell’Australia.