Europa League, Torino-Hjk Helsinki 2-0: granata primi nel girone

Europa League, Torino-Hjk Helsinki 2-0: granata primi nel girone
da in Calcio, Europa League, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Europa League, Torino-Hjk Helsinki 2-0: granata primi nel girone

    Il Torino non smette di stupire in Europa League e vince ancora, questa volta in casa contro i modesti finlandesi dell’HJK Helsinki. Le reti arrivano da Molinaro e da Amauri, due dei diversi ex juventini nella rosa di Ventura. Ora guida il girone sfruttando anche il pareggio tra Bruges e Copenaghen per 1-1. I granata salgono a 7 punti e “vedono” la qualificazione, ma non dovranno rilassarsi nelle sfide “di ritorno”. Fa piacere rivedere in porta Padelli dopo quasi un mese di panchina forzata per scelta tecnica. Il match è stato quasi a senso unico con una grande partenza del Toro che ha preso anche una traversa con Vives e in mezzo ai due gol ce n’è uno annullato a Amauri (era regolare) e un rigore non assegnato. L’unico tentativo dei finlandesi è stato all’ottavo con una bella punizione di Lod.

    Prosegue la lotta del Torino per qualificarsi alla seconda fase dell’Europa League. I granata incontreranno la rivale forse più abbordabile del proprio girone ossia i finlandesi dell’Hjk Helsinki che finora hanno subito 5 gol senza segnarne uno, mentre i ragazzi di Ventura sono reduci da una splendida vittoria contro il Copenaghen e dall’importante pareggio esterno contro il Bruges. All’Olimpico di Torino si scenderà in campo alle 21.05, diamo un’occhiata ai precedenti e alle probabili formazioni di questo match che sarà fondamentale per il proseguio dell’avventura europea del Toro.

    Il Torino ha dei precedenti contro le squadre finlandesi: negli ottavi di finale di Coppa delle Coppe 1964 vennero infatti sconfitti sonoramente quelli dell’Haka Valkeakowski con l’1-0 di Albrigi all’andata e il rotondo 5-0 del ritorno con reti di Simoni, Hitchens, doppietta di Meroni e Puia. L’HJK ha sempre perso con le italiane (quattro volte) e in generale le finlandesi non hanno vinto che una volta contro i team italiani.

    Ballottaggio per Martinez favorito su Sanchez Mino nella formazione del Toro che vedrà come sempre Padelli in porta, poi difesa a tre con Maksimovic, Glik e Gaston Silva, centrocampo folto a cinque con Vives, Benassi ed El Kaddouri al centro, Darmian a destra e Molinaro a sinistra e attacco con Amauri insieme appunto a Martinez.

    TORINO (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Gaston Silva; Darmian, Benassi, Vives, El Kaddouri, Molinaro; Martinez, Amauri.

    A disp.: Gillet, Jansson, Moretti, Nocerino, Sanchez Mino, Quagliarella, Barreto.
    Allenatore: Ventura.

    I finlanesi rispondono con un ampiamente prudente 4-5-1 con Doblas in porta, difesa a quattro con Lampi, Baah, Heikkinen e Sorsa poi sulla destra Savage e sulla sinistra Perovuo mentre al centro si piazzeranno Tainio, Vayrynen e Lod e attacco con l’ivoriano Bancè.

    HELSINKI (4-5-1): Doblas; Lampi, Baah, Heikkinen, Sorsa; Savage, Tainio, Vayrynen, Perovuo, Lod; Bance.
    A disp.: Eriksson, Heikkila, Moren, Annan, Alho, Bance’, Zeneli.
    Allenatore: Lehkosuo

    Arbitrerà lo svizzero Klossner, il match si potrà seguire in chiaro su Italia 1 e Italia 1 Hd oltre che su Premium Calcio e in streaming per gli abbonati su Premium Play. Quote scommesse: 1.40 per la vittoria del Torino, 4.50 per il pareggio e 8.00 per la sconfitta dei granata.

    695

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioEuropa LeagueSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI