Qualificazioni Euro 2016, risultati: la Germania non sa più vincere

Qualificazioni Euro 2016, risultati: la Germania non sa più vincere
da in Calcio, Euro 2016, Sport, Edin Dzeko
Ultimo aggiornamento:
    Qualificazioni Euro 2016, risultati: la Germania non sa più vincere

    Ieri non è stata solo impegnata l’Italia, ma si sono giocate tante partite di qualificazione agli europei con i gironi A, B e ovviamente H con risultati molto interessanti e a sorpresa come la sconfitta clamorosa dell’Olanda contro l’Islanda per 2-0. Per quanto riguarda il nostro raggruppamento, si segnala la vittoria netta con goleada della Croazia per 6-0 contro l’Azerbaigian mentre la Norvegia batte la Bulgaria nella sfida delle “terze”. Sarà proprio contro i nostri vicini di mare la sfida per staccare il biglietto a Francia 2016 dato che si sta piano piano creando un divario con gli altri team. Vittoria preziosa per Portogallo allo scadere contro la Danimarca e clamoroso pareggio della Germania contro l’Irlanda. Andiamo a leggere tutti i risultati.

    Partendo dal girone A non si può che concentrarsi sulla clamorosa sconfitta dell’Olanda in casa dell’Islanda per 2-0 con doppietta di Sigurrdsson che prima segna su rigore al decimo minuto e poi raddoppia al 42esimo. La situazione in classifica si complica dato che gli isolani sono a punteggio pieno a 9 punti in compagnia dei cechi mentre gli oranje sono fermi a 3 punti. La Repubblica Ceca ha sconfitto per 2-4 il Kazakistan in un match più complicato di quello che sarebbe dovuto essere. Le reti: Dockal, Lafata, Krejci, Necid poi recupero di Logvinenko e Logvinenko che spaventano gli ospiti. La Turchia continua a deludere e pareggia anche contro la Lettonia per 1-1 con reti di Sabala al 54’ su rigore e pareggio di Bilal Kisa al 47’. Sembrano ormai compromessi.

    Non sorride nemmeno il Belgio che pareggia 1 a 1 contro l’ostica Bosnia e rimane ancorato a 4 punti a tre dalla vetta formata dal Galles. In mezzo, però, c’è anche Israele che renderà vita difficile a tutti. Un altro girone dall’esito finale molto meno scontato di quanto si potrebbe immaginare. Partendo dalla sfida tra Bosnia e Belgio, ha segnato per primo Dzeko al 28esimo poi ha pareggiato Nainggolan al 51esimo.

    La capolista Galles passa 2-1 a Cipro (altra nazionale mica male) con gol di Cotteril 13’, Robson-Kanu 23’ e Laban 26’. Infine vittoria esterna 4-1 di Israele su Andorra: Lima su rig 15’; Damari 3’, 41’, 82’, Hemed su rig 90’).

    Se l’Italia vince solamente 1-0 a Malta prendendo sì quattro legni ma non convincendo nemmeno con un uomo in più, la Croazia dimostra di essere pimpante e in forma e sommerge di gol quell’Azerbaigian che stava per farci lo scherzetto a Palermo. I rossobianchi camminano sulle macerie degli azeri con un netto 6-0 frutto dei gol di Kramaric 11’, Perisic 34’, 45’, Brozovic 45’+2, Modric su rigore al 56’ e infine, come colpo di grazia con l’autogol del capitano Sadygov al 61’. Infine bella vittoria per 2-1 della Norvegia sulla Bulgaria con gol di Elyounoussi, Nielsen e Bodurov. La classifica vede Croazia e Italia a 9 punti, Norvegia a 6, Bulgaria a 3 e Malta e Azerbaigian a 0.

    Nel GRUPPO D, i campioni del mondo della Germania si fanno fermare sull’1-1 dall’Irlanda con Kroos che porta in vantaggio i tedeschi e O’Shea che pareggia allo scadere. La Polonia – ancora esaltata dal 2 a 0 proprio contro la Germania – pareggia 2-2 con la Scozia con reti di Maczynski, pareggio di Maloney, 2-1 di Naismith e pareggio di Milik. Infine 3-0 a Gibilterra della Georgia che pareggia con Gelashvili, Okriashvili e Kankava. Nel gruppo E, San Marino sconfitto 4-0 contro la Svizzera con gol di Seferovic, Seferovic, Dzemaili e Shaqiri.

    Continua a deludere e a perdere la Grecia allenata da Ranieri che perde in casa per 2-0 contro l’Irlanda del Nord che esulta prima con Ward e poi con Lafferty, vittorie esterne anche per la Romania contro la Finlandia con un doppio Stancu e dell’Ungheria per 1-0 sulle Isole Far Oer con sigillo di Szalai mentre nel gruppo I prende 3 punti preziosi come ossigeno il Portogallo contro la Danimarca con il gol di Cristiano Ronaldo al 95esimo.

    875

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioEuro 2016SportEdin Dzeko Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25/05/2016 11:16
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI