I dieci errori arbitrali più clamorosi della storia

I dieci errori arbitrali più clamorosi della storia
da in Calcio, Errori arbitrali, Sport
Ultimo aggiornamento:
    I dieci errori arbitrali più clamorosi della storia

    Quali sono stati gli errori arbitrali più clamorosi di sempre? Siamo pronti con una selezione di dieci video che mostrano altrettanti episodi più che discutibili con protagonisti giudici di gara non proprio attenti oppure – a pensar male a volte ci si azzecca – non così imparziali. Gol regolari annullati o non convalidati, falli non decretati oppure intere partite farsate, ce n’è per tutti i gusti e in realtà non basterebbero dieci “posti” visto che ogni domenica si segnalano decine di casi degni di nota. E il big match Juve vs Roma è solo l’ultimo esempio.

    Nello scontro diretto Juventus vs Inter, Juliano blocca Ronaldo lanciato a rete, ma il rigore non viene concesso e sulla successiva azione viene decretato un rigore a favore dei bianconeri che però viene fallito.

    Il formidabile tiro di Lampard in maglia dell’Inghilterra contro la Germania entra in modo netto e inequivocabile e sembra quasi un gioco del destino visto che i tedeschi si riprendono quanto – probabilmente – derubato durante il Mondiale 1966.

    Sicuramente il caso più clamoroso dello scontro tra Juventus e Milan è il gol non assegnato a Muntari due anni fa, quando il pallone era entrato di diverse decine di centimetri, con Buffon completamente proteso all’interno della rete a respingere.

    Balotelli si invola in area, devia a destra per superare il portiere e conclude a porta quasi vuota, ma il difensore Rossi riesce a respingere la sfera che non aveva ancora interamente varcato la linea. Per l’arbitro, però, è gol.

    I tifosi viola non hanno mai dimenticato il gol di Klose che consentì al Bayern Monaco di eliminare la Fiorentina dagli ottavi di Champions League. Questo è uno dei pochi filmati a disposizione, che ben ritrae il misfatto.

    Il rigore più lungo della storia del calcio con Mohammed Jedidi costretto a ripeterlo per ben sei volte dopo che il direttore di gara, il tahitiano Charles Ariiotima, continuava a vedere (solo lui) giocatori entrare in area prima della conclusione. Alla fine ha segnato.

    Andreas Brheme segnò il gol su rigore che consegnò la Coppa del Mondo alla Germania sull’Argentina a Italia ’90, ma lui stesso ammise che il fallo non c’era.

    E poco prima l’arbitro non ravvisò un penalty per i sudamericani.

    Terminerà 1 a 1 la semifinale di Champions League 2008/09 tra Chelsea e Barcellona, qualificando i catalani che però beneficiano di una serie impressionante di errori arbitrali. Errori? Il dubbio è lecito dato che ci sono almeno sei rigori non dati agli inglesi. E Drogba lascia il campo infuriato gridando “Vergogna”.

    Più che un singolo errore, un’intera scandalosa partita farcita di decisioni incomprensibili. E non è stata la sola dato che ha permesso agli asiatici di arrivare immeritatamente in semifinale. Ecco un video che li riassume tutti.

    E infine il più famoso di tutti, il gol di mano di Diego Armando Maradona, che contro l’Inghilterra mise a segno la rete più scorretta di tutti i tempi e quella più fenomenale di sempre, con l’imprendibile serie di dribbling conclusasi con il pallone in rete.

    890

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioErrori arbitraliSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI