Juventus vs Roma 3-2: pioggia di gol e di errori arbitrali

Juventus vs Roma 3-2: pioggia di gol e di errori arbitrali
da in AS Roma, Calcio, Errori arbitrali, Gianluigi Buffon, Juventus, Serie A, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Juventus vs Roma 3-2: pioggia di gol e di errori arbitrali

    La Juventus batte 3 a 2 la Roma nello scontro di vertice allo Stadium nella gara delle 18 del sesto turno del campionato di Serie A e ora guida la classifica a punteggio pieno a 18 punti. Il vero protagonista della serata è, però, l’arbitro Gianluca Rocchi che sbaglia tutto ciò che può sbagliare. Il primo gol arriva su rigore per mani di Maicon su punizione di Pirlo: sembra fuori area, il brasiliano oltrepassa la linea di schiuma (in area) saltando e colpisce col gomito. Probabilmente era più da rigore l’intervento di qualche minuto prima di Holebas su Marchisio. Garcia fa il gesto del violino e viene espulso (ma rimane in tribuna). Il pareggio della Roma arriva di nuovo su rigore con Totti che si abbraccia con Lichtsteiner e poi casca indietro: lo svizzero si fa infinocchiare come un pivello e il capitano spiazza Buffon, 1 a 1.

    La Roma gioca veloce sulle fasce e arriva il vantaggio con una splendida triangolazione tra Gervinho e Iturbe con l’argentino che insacca sfruttando una rara amnesia della difesa bianconera. Allo scadere, Caceres si infortuna rincorrendo l’ivoriano, Bonucci chiede un’improbabile messa fuori del pallone nel proseguio dell’azione, ma la freccia africana spara alto. Mentre la Juve gioca in 10 aspettando il fischio dell’intervallo, un’inaspettata azione d’attacco porta al rigore – l’ennesimo – per fallo di Pjanic su Pogba al limite dell’area. Anche qui non c’è sicurezza assoluta se dentro e fuori (ma sembra più la seconda): Tevez segna ancora, è 2-2. Il gol decisivo di Bonucci con una mirabile conclusione al volo da fuori area è viziata da una posizione di fuorigioco di un giocatore bianconero che si potrebbe considerare attivo. Infine, la doppia espulsione di Morata e Manolas. Lo spagnolo interviene deciso sul greco, che perde la testa e lo aggredisce; l’ex Real non reagisce ma viene mandato fuori anche lui. Un arbitraggio inguardabile, per la sfida più importante del girone d’andata.

    Manca pochissimo al big match del sesto turno di Serie A con lo scontro al vertice tra le due prime a pari punti e a punteggio pieno tra Juventus e Roma. C’è grande aspettativa per la partita delle ore 18 allo Juventus Stadium e a sorpresa Andrea Pirlo potrebbe essere schierato titolare da Allegri, anche se sarà più probabile vederlo subentrare nella ripresa dopo il mese di stop forzato per infortunio. Problemi rientrati per Caceres che prenderà posto in difesa. Per i giallorossi niente da fare per De Sanctis che lascerà spazio al polacco Skorupski. Continuano a essere indisponibili Astori e Castan fuori oltre che De Rossi. Andiamo a scoprire le probabili formazioni. Arbitra Rocchi.

    Juventus e Roma pronte a impattare. Numeri impressionanti quelle della prima della classe che hanno subito zero e un gol oltre ad averne segnati dieci e nove. È la 85esima volta che le due squadre si incontrano a Torino con 54 successi dei padroni di casa, 9 degli ospiti e 21 pareggi. L’anno scorso la dura lezione di Conte con un secco 3-0 a Garcia.

    Solita formazione 3-5-2 per la Juventus che dovrebbe riservare Pirlo per la ripresa oppure lasciarlo semplicemente in panchina a riposo ancora per un turno. In porta ovviamente ci sarà Buffon con davanti Ogbonna, Bonucci e Chiellini. Fascia sinistra a Asamoah, destra a Lichtsteiner, con Pogba affiancato da Vidal e Marchisio. Davanti dovrebbero partire titolari Tevez e Llorente.

    JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente
    Allenatore: Allegri

    Non cambia modulo Garcia con il suo aggressivo 4-3-3 che sfrutta la grande velocità degli uomini sulle fasce ossia Maicon dietro Gervinho e Cole dietro Florenzi. Il capitano Totti sarà al centro dell’attacco mentre a centrocampo rimangono inamovibili Keita, Pjanic e Nainggolan. La difesa davanti al polacco Skoruspki sarà composta dai centrali Manolas e Yanga Mbiwa.

    ROMA (4-3-3): Skoruspki; Maicon, Manolas, Yanga-Mbiwa, Cole; Keita, Pjanic, Nainggolan; Gervinho, Florenzi, Totti Allenatore: Garcia

    Diretta TV su Sky Sport e Calcio e Mediaset Premium Calcio, diretta streaming su Sky Go e Mediaset Premium Play. Quote scommesse che dicono 1.90 per la Juventus, 3.50 per il pareggio e 4 per la Roma.

    826

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AS RomaCalcioErrori arbitraliGianluigi BuffonJuventusSerie ASport
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI