NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Inter vs Qarabağ 2-0: D’Ambrosio e Icardi sbrigano la pratica

Inter vs Qarabağ 2-0: D’Ambrosio e Icardi sbrigano la pratica
da in Calcio, Europa League, Inter, Mauro Icardi, Sport, Dmitri Medvedev, Yuto Nagatomo
Ultimo aggiornamento:
    Inter vs Qarabağ 2-0: D’Ambrosio e Icardi sbrigano la pratica

    Nessun particolare problema per l’Inter nella seconda partita del girone di Europa League: contro gli azeri del Qarabağ basta un 2-0 agevole per archiviare la pratica e guidare la classifica a punteggio pieno. Apre le marcature il solito D’Ambrosio: il terzino ex-Torino segna il suo terzo gol in Europa dimostrando di essere particolarmente ispirato nelle competizioni continentali. Il suo è un gol peraltro anche molto bello ed è seguito nel secondo tempo dal raddoppio di Icardi che infila il portiere avversario con un potente diagonale. Il vantaggio sul Saint Etienne che ha pareggiato 0-0 in casa con il Dnipro è già di +4, di +5 sullo stesso Dnipro e sul Qarabağ.

    Inter alla prova Europa League questa sera a San Siro contro i semi sconosciuti azeri del Qarabağ: un buon viatico per riprendersi subito dal bruttissimo KO interno in campionato contro il Cagliari di Zeman. Il neo-53enne Mazzarri si era preso tutte le colpe, ma in conferenza rilancia l’entusiasmo: “In Coppa avremo un atteggiamento diverso, i ragazzi sono dispiaciuti per la sconfitta di domenica, abbiamo cercato di comprendere gli errori“. I neroazzurri hanno finora vinto tutte e tre le gare giocate in EL quest’anno, segnando peraltro 10 gol e mai subendone uno. Scopriamo le probabili formazioni e qualche curiosità e statistica interessante.

    C’è un precedente tra l’Inter e una squadra che viene dall’Azerbaijan ed è tra l’altro stato giocato in Europa League nel 2012/2013. Trattasi del club Neftçi PFK di Baku che era stato sconfitto 3-1 in casa, ma si era preso la soddisfazione di pareggiare 2-2 nel ritorno. Il Qarabağ ha già giocato 49 gare nel circuito della UEFA vincendone 19, perdendone 18 e pareggiandone 12, mentre l’Inter arriva da un trittico di vittorie consecutive, l’ultima contro il Dnipro per 1-0 (350esimo successo europeo neroazzurro) e vuole qualificarsi il prima possibile sfruttando avversari non così impressionanti.

    I padroni di casa opteranno per un solido 3-5-1-1 con Icardi di punta da solo supportato da Guarin con la libertà di muoversi sulla tre quarti e da secodna punta. In porta il pararigori Handanovic difeso da Ranocchia, Juan Jesus e D’Ambrosio e non Vidic che ultimamente sembra un po’ aver smarrito la bussola.

    A centrocampo D’Ambrosio correrà sulla destra e Nagatomo – espulso contro il Cagliari – a sinistra con Hernanes vicino a M’Vila e Kuzmanovic.

    INTER (3-5-1-1): Handanovic; Andreolli, Ranocchia, Juan Jesus; D’Ambrosio, Hernanes, M’Vila, Kuzmanovic, Nagatomo; Guarin; Icardi.
    In panchina: Carrizo, Vidic, Medel, Obi, Krhin, Osvaldo, Palacio.
    Allenatore: Mazzarri

    Gli ospiti sfrutteranno un articolato 4-2-3-1 con Sehic in porta difesa a quattro con Agolli sulla destra, Sadygov e Guseynov al centro e sulla sinistra Medvedev; centrocampo difensivo con Qarayev e R. Almeida; trequartisti Muarem, Nadirov e George e centroavanti Reynaldo

    QARABAG (4-2-3-1): Sehic; Agolli, Sadygov, Guseynov, Medvedev; Qarayev, R. Almeida; Muarem, Nadirov, George; Reynaldo.
    In panchina: Veliyev, Teli, Yusifov, Dias, George, I. Gurbanov, Alaskarov.
    Allenatore: Gurbanov

    Appuntamento in TV Giovedì 2 ottobre alle ore 21.05 su Mediaset Premium sul canale Premium Calcio 1 (numero 371 del digitale terrestre) e diretta streaming su “Premium Play”. Quote scommesse con 1: 1.20, X: 6.50, 2: 11.00

    687

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioEuropa LeagueInterMauro IcardiSportDmitri MedvedevYuto Nagatomo
    PIÙ POPOLARI