Atletico Madrid vs Juventus 1-0, decide Arda Turan

da , il

    Atletico Madrid vs Juventus 1-0, decide Arda Turan

    La Juventus subisce il primo gol e la prima sconfitta stagionale nell’attesissima sfida contro i vicecampioni d’Europa dell’Atletico Madrid al Vicente Calderon nella seconda giornata dei gironi eliminatori di Champions League 2014/15. I bianconeri escono sconfitti, ma non abbattuti perché pur non avendo mai tirato in porta hanno messo più volte in pericolo gli iberici e hanno vinto nel possesso palla. Peccato solo per l’atteggiamento troppo rinunciatario e non così apparentemente convinto. Il gol partita è stato messo a segno da Arda Turan. Clamorosa vittoria del Malmo sull’Olimpiakos col risultato che ora tutte le squadre del girone sono a pari punti con 3 ciascuno.

    La vigilia

    LaPresse

    La supersfida di questa sera 1 ottobre 2014 a Madrid, alle ore 20.45, può significare davvero tanto per la Juventus. Contro l’Atletico Madrid potrebbe dare un segnale forte al girone, mettendo in difficoltà i vice-campioni continentali che già hanno perso la prima partita contro l’Olimpiakos in caso di vittoria; oppure possono rimettere gli spagnoli in gioco e far fuggire i greci che verosimilmente avranno terreno facile questa sera contro gli svedesi del Malmoe. Diamo un’occhiata alle probabili formazioni e ai precedenti tra i due prestigiosi club, che questa sera promettono grande spettacolo.

    I precedenti sorridono alla Juventus che ha vinto quattro volte mentre gli spagnoli solo una, senza mai pareggiare. Tuttavia, tre di questi match sono stati giocati nella Coppa delle Fiere (ex Coppa Uefa, poi Europa League) nel triennio 1963-1965. I bianconeri hanno debuttato con vittoria contro il Malmo, mentre l’Atletico ha perso con l’Olimpiakos e arriva ovviamente dalla finale persa l’anno scorso contro il Real Madrid nel derby più infuocato di sempre. I precedenti con le italiane sono a favore dei rojiblancos che hanno sconfitto il Milan e la Lazio due volte e una volta l’Udinese.

    Probabile formazione Atletico Madrid

    Senza alcuno squalificato e indisponibile, Simeone schiererà in campo la sua formazione tipo con il modulo 4-2-3-1 che vedrà Mandzukic come terminale offensivo, poi Raul Garcia, Arda Turan e Koke a muoversi sulla tre quarti, l’ex Tiago in cabina di regia affiancato da Mario Suarez, mentre in difesa si piazzeranno sulle fasce Juanfran a destra e Ansaldi a sinistra con Miranda e Godin al centro davanti al portiere Moyà.

    ATLETICO MADRID (4-2-3-1): Moyà; Juanfran, Miranda, Godin, Ansaldi; Tiago, Mario Suarez; Raul Garcia, Arda Turan, Koke; Mandzukic.

    All.: Simeone.

    Probabile formazione Juventus

    Senza Barzagli e Romulo oltre a Pirlo ancora fermi ai box per vari infortuni, la Juventus vede solo il dubbio davanti tra Llorente e Morata, mentre per il resto sarà la stessa vista in questo inizio campionato dunque con Buffon in porta, protetto da Ogbonna, Bonucci e Chiellini, con Lichtsteiner sulla destra e Evra sulla sinistra, Pogba con Marchisio e il goleador Vidal (autore di 5 reti in 5 partite di Champione) dietro a Llorente/Morata e Tevez punto fisso dopo la doppietta del primo turno.

    JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pogba, Evra; Llorente, Tevez.

    All.: Allegri.

    Le quote scommesse danno l’Atletico a 2.25, il pareggio a 3.20 e la vittoria della Juve a 3.40. Si potrà seguire la diretta tv in chiaro su Canale 5 e in streaming su sportmediaset.it.