MotoGP Aragon 2014, gara: Lorenzo vince, Valentino Rossi brutta caduta

da , il

    Il lungo digiuno di vittorie di Jorge Lorenzo finisce ad Aragon. Il pilota della Yamaha vince cosi la sua prima gara in questa stagione, in una corsa a tratta incredibile. La pioggia scesa sulla pista scombina i piani della Honda di Marquez e Pedrosa, velocissimi dopo le qualifiche. Entrambi i piloti azzardano, non cambiano la moto quando avrebbero dovuto e scivolano entrambi sull’asfalto viscido. Dopo aver sostituito le moto finiscono 13° e 14°. Cadono anche Andrea Iannone. Andrea Dovizioso e Valentino Rossi. Il Dottore cade malamente ed è stato trasportato in clinica mobile per un trauma cranico. Alla fine salgono sul podio Pol Espargarò con la Forward Yamaha e la Ducati di Cal Crutchlow.

    Classifica finale

    1 LORENZO J.Yamaha Lap 23

    2 ESPARGARO A.Forward Yamaha +10.295

    3 CRUTCHLOW C.Ducati +10.312

    4 BRADL S.Honda +11.718

    5 SMITH B.Yamaha +29.483

    6 ESPARGARO P.Yamaha +29.686

    7 BAUTISTA A.Honda +29.763

    8 AOYAMA H.Honda +37.841

    9 HAYDEN N.Honda +42.957

    10 REDDING S.Honda +53.937

    11 PETRUCCI D.ART +59.824

    12 DE ANGELIS A.Forward Yamah +1:00.718

    13 MARQUEZ M.Honda +1:15.227

    14 PEDROSA D.Honda +1:24.526

    15 HERNANDEZ Y.Ducati +1:38.255

    Qualifiche

    Marc Marquez conquista l’undicesima pole position stagionale sul circuito di Aragona. Il pilota spagnolo, campione del mondo in carica e leader della classifica, ha fermato il cronometro in 1:47.870, tempo utile per scavalcare tutti e partire dalla prima casella nel Gran Premio di domani. Affianco a lui, in seconda posizione, ci sarà Dani Pedrosa. Il compagno di box di Marquez è stato distanziato di tre decimi. A completare la prima fila c’è un ottimo Andrea Iannone con la Ducati.

    Valentino Rossi, dopo la bella vittoria di Misano Adriatico, è stato costretto a delle qualifiche in salita. Nella combinata delle prove libere non è riuscito ad andare oltre all’ undicesimo ed è stato costretto a partire dalla Q1. Dopo essere passato in Q2, il pilota della Yamaha non è andato oltre al 6°. Partirà dunque dalla seconda fila e cercherà la rimonta in gara. In seconda fila, assieme a Valentino Rossi ci saranno la Yamaha Tech 3 di Pol Espargaro, quarto, e il ducatista Cal Crutchlow 5°. Qualifiche da dimenticare anche per l’altro pilota della Yamaha ufficiale. Jorge Lorenzo dovrà partire dalla settima casella in griglia vicino a Bradl 8° e Andrea Dovizioso solo 9°. Appuntamento a Domenica quando alle 14.00 ci sarà l’inizio della gara di MotoGP.

    GRIGLIA DI PARTENZA

    1.Marc MARQUEZ 1’47.187

    2. Dani PEDROSA 1’47.549 +0.362

    3. Andrea IANNONE 1’47.685 +0.498

    4. Pol ESPARGARO 1’47.865 +0.678

    5. Cal CRUTCHLOW 1’47.897 +0.710

    6. Valentino ROSSI 1’48.226 +1.039

    7. Jorge LORENZO 1’48.246 +1.059

    8. Stefan BRADL 1’48.368 +1.181

    9. Andrea DOVIZIOSO 1’48.542 +1.355

    10. Aleix ESPARGARO 1’48.568 +1.381

    11. Bradley SMITH 1’48.810 +1.623