NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Roma-CSKA Mosca 5-1: esordio col botto in Champions

Roma-CSKA Mosca 5-1: esordio col botto in Champions
da in AS Roma, Calcio, Champions League, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Roma-CSKA Mosca 5-1: esordio col botto in Champions

    Un esordio col botto quello della Roma in Champions League 2014/15: doveva battere il CSKA Mosca e lo ha fatto segnando ben 5 reti e subendone una sola. Non irresistibile la difesa dei russi che subiscono il primo gol al 6′ con Juan Manuel Iturbe, poi al 10′ arriva il raddoppio di Gervinho seguito al 20′ dal 3-0 di Maicon. Ancora l’attaccante ivoriano a segno al 31′ poi appena tornati in campo nella ripresa Florenzi di testa e deviazione decisiva di Ignashevich. I russi si svegliano nel finale con alcune occasioni pericolose prima del 5-1 di Musa al 36′ seguito dall’infortunio a Astori. Nell’altra partita, il Bayern Monaco vince solo allo scadere contro il Manchester City, che però recrimina per un rigore non assegnato.

    Roma e CSKA Mosca si sfidano stasera nella prima partita del girone E di Champions League 2014/15: l’orario è alle 20.45 all’Olimpico e vedrà di fronte i giallorossi contro i russi in un match fondamentale per l’equilibrio del gruppo. Basti pensare infatti che le altre due squadre sono Manchester City e Bayern Monaco, dunque è chiaro sin da subito che i ragazzi di Rudi Garcia devono necessariamente mettere in cascina i tre punti con quella che è la più debole delle tre avversarie (non che sia scarsa, però), essendo ben consci che ci si giocherà verosimilmente tutto contro gli inglesi. Andiamo a scoprire le probabili formazioni che scenderanno in campo questa sera.

    Dopo la vittoria della Juventus per 2-0 contro il Malmoe ieri sera, è dunque il turno della Roma debuttare in Champions League nel girone di ferro di questa edizione: si dovrà puntare tutto su questa sfida contro il CSKA Mosca che attualmente è al terzo posto del campionato russo dietro Zenit San Pietroburgo e Spartak Mosca. Saranno indisponibili De Rossi che dovrà scontare un turno di squalifica e sarà sostituito da un uomo di qualità, sostanza e esperienza europea come Keita, e in più non ci sarà in difesa Castan.

    Nel 4-3-3 di Garcia troviamo De Sanctis in porta, sulla fascia destra della difesa il solito Maicon poi Astori e Manolas al centro e Cole sulla sinistra; centrocampo a tre con Pjanic, Keita e Nainggolan; tridente offensivo con Iturbe, Totti e Gervinho

    ROMA (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Astori, Manolas, Cole; Pjanic, Keita, Nainggolan; Iturbe, Totti, Gervinho
    A disposizione: Holebas, Destro, Florenzi, Ljajic, Paredes, Skorupski, Torosidis, Yanga-Mbiwa.
    All. Garcia

    I russi rispondono con una formazione speculare (4-3-3) con Akinfeev in porta, difesa con Fernandez, Berezutski, Ignaschevich e Nababkin; centrocampo a tre con Doumbia, Milanov e Natcho infine attacco con Eremenko, Tosic, Musa

    CSKA MOSCA (4-3-3): Akinfeev; Fernandez, Berezutski, Ignaschevich; Nababkin, Milanov, Natcho; Doumbia, Eremenko, Tosic, Musa.

    La diretta TV di Roma-CSKA Mosca sarà su Sky Sport e anche in chiaro da Canale 5 oltre che in streaming su Sportmediaset.it e Sky Go.

    646

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AS RomaCalcioChampions LeagueSport
    PIÙ POPOLARI